Archive for the 'Primarie 2009' Category

Primarie Toscana

DOMENICA 13 DICEMBRE VOTA ALLE PRIMARIE

I SEGGI :

La Torre Cvica in P.zza dell’Angiolo per gli iscritti alle sezioni elettorali 1,2,3 e 4

L’atrio degli ambulatori alle Quattro Strade per gli iscritti alle sezioni elettorali 5e6

Approfondimenti Sito PD Provinciale

Sito PD Nazionale – Video Bersani

PD: una prima riflessione sulle primarie.

Prima che i vari quotidiani pubblichino le varie analisi dei politologi di professione mi piace fare una prima riflessione a caldo:

In primo luogo ha vinto il PD, un partito che è stato premiato dai suoi elettori con una affluenza alle urne di circa tre milioni di simpatizzanti. Questo risultato non era dato per scontato e sostanzialmente ha mantenuto la solita affluenza che c’è stata alle primarie del 2007. MA QUESTE PRIMARIE SONO DIVERSE E VA DETTO A CHIARE LETTERE!
Sono sicuramente le prime vere primarie del PD, nel senso che non c’è stato nessun indirizzo di voto da parte dei circoli. Il Popolo del PD è stato libero di esprimersi ed ha scelto il proprio leader. Come direbbe sicuramente la politologa Nadia Urbinati questa è la vera “Vox populi, vox Dei “, perché il  leader viene scelto dai propri elettori all’interno dell’urna elettorale da un popolo libero di esprimersi senza interferenze e pressioni.

La seconda è che questo risultato dovrebbe far cadere ogni dubbio sulla scelta delle Primarie come strumento di partecipazione e decisione del PD.  Queste Primarie  hanno dimostrato, che i dubbi posti anche dallo stesso Bersani su ipotetiche infiltrazioni di destra si sono rivelate infondate. Credo che questo dovrebbe far riflettere chi fino ad ieri avanzava dubbi sullo strumento primarie si primarie no o primarie col bollino certificato. La democrazia è apertura,di conseguenza è soggetta a rischi, ma quando vince le sue battaglie queste diventano solide in quanto: legittime, legittimate e condivise.

La terza ci dice che c’è un popolo interno al PD di circa il 14% che è insoffrente ad un modo di concepire la politica, è senza dubbio quello meno politicizzato a livello di partito, ma è un mondo da guardare con attenzione. LA VITTORIA DELLE PRIMARIE NON E’ LA VITTORIA DELLE ELEZIONI POLITICHE, PER VINCERE QUELLE OCCORRE FARE POLITICA CHE COINVOLGA E CONVINCA UNA PLATEA PIU’ AMPIA DI ELETTORI. Da questa presa di coscienza nascerà la prima scelta politica. Io spero che non sia la proposta improponibile per una alleanza allargata come L’Unione che è stato un totale fallimento. Occorre fare scelte di campo più coraggiose e solide; o si va con L’UDC o si va con una base politica che è laica, moderata, liberale, solidale e  individualista allo stesso tempo, perché questo è il premio del merito “io competo con i miei simili ad armi pari nella società, ma voglio anche avere il contributo che mi spetta in base a quelle capacità che in quanto mie sono inevitabilmente individuali”.

La quarta non è proprio una riflessione sulle primarie ma è una speranza personale. Io spero che Bersani che è da oggi legittimato a guidare politicamente il PD sia Bersaniano ( passatemi il termine) intendo con questo termine identificare una guida che ascolti le varie opinioni ma che mantenga equidistanza dalle varie influenze, anche da quelle di vecchi amici come M. D’Alema e V. Visco. La mia è una opinione personale ma la conccezione di fare Politica da parte di D’Alema e l’azione incisiva sulla società tramite la  Politica Economica da parte di Visco sono entrambe ormai logore e vecchie, sono fuori dai fatti sociali come questo “Famiglie, una vita a rate, l’emergenza ora è il debito”. Certo la Politica è anche indirizzo e trasformazione sociale, ma questo non può mai avvenire fuori dai fatti reali, perlomeno la Politica Riformista è una politica delle cose concrete da realizzarsi in più tempi per non creare rotture sociali difficilmente controllabili in quelli che sono poi le conseguenze inintezionali di azioni intenzionali.

In conclusione: Bersani è il nuovo Leader del PD ed è stato eletto democraticamente, da oggi tocca a lui dare indirizzi politici ed organizzare la politica del PD; indipendentemente dal metodo che come ha dichiarato, per lui il PD è una squadra e sarà il gioco di squadra che deve prevalere. Ma come ben sappiamo ogni squadra che si rispetti non solo deve avere buoni giocatori degni di questo nome, ma soprattutto deve avere un buon allenatore capace di individuare e utilizzare le risorse umane messe a disposizione per raggiungere l’obbiettivo.

AUGURI E BUON LAVORO SEGRETARIO.

PD: Primarie oltre tre milioni gli elettori, Pierluigi Bersani è il nuovo segratario eletto democraticamente

Fonte sito PD Nazionale

Pier Luigi Bersani è il nuovo segretario del Partito Democratico.

“Dentro la vittoria di tutti c’è anche la mia” ha commentato su Twitter.

Poco dopo nella sua prima conferenza stampa annuncia: “Costruirò il partito, sono orgoglioso di farlo. Questa è una grande vittoria di tutti, elettori e militanti e con Dario e Ignazio lavoreremo assieme (leggi qui i loro commenti sul voto delle primarie), un lavoro di squadra. Voglio rivolgere una parola di amicizia e rispetto per Franceschini e Marino, lavoreremo insieme per il nostro partito. Voglio ringraziare Dario Franceschini che mi ha telefonato riconoscendo il risultato delle primarie”.

E a chi tra i giornalisti si chiede se sarà così solo fino al sette novembre, giorno dell’Assemblea del PD, sembra rispondere poco dopo: “Sarà partito senza padroni, non di un uomo solo, ma un collettivo di protagonisti, il Pd è un partito senza padrone. Farò il leader a modo mio, il PD non sarà di un uomo solo. Un grande partito popolare è un collettivo di protagonisti e questa sarà la chiave del mio lavoro”. Bersani sottolinea un passaggio importante che prefugura la sua linea: “Preferisco che il Pd si definisca un partito dell’alternativa piuttosto che dell’opposizione, perché l’alternativa comprende anche l’opposizione ma non sempre è vero il contrario, e stare in un angolo a urlare non porta a nulla”.

Il neo segretario a spoglio in corso riflette: “Voglio cominciare con l’orgoglio per quanto successo oggi. Tre milioni di persone sono una grande prova di democrazia. Tre milioni di persone che hanno pagato due euro a testa per partecipare alle primarie sono un grande risultato. Noi siamo orgogliosi di essere quelli che stanno costruendo un partito. Chi fa un partito realizza la costituzione repubblicana che parla di partiti e non di “popoli”. Questo mette l’Italia al pari delle altre democrazie mondiali che non hanno partiti con dei padroni. Spero che questo nostro esempio induca qualcuno a riflettere sull’assenza di trasparenza su altri soggetti politici. Noi siamo stati e siamo un libro aperto. Questo risultato mi consegna la responsabilità di guidare il Pd. Sopra o sotto il 50%? Vedremo, a noi risulta sopra il 50%. Ora collaborazione con tutte le opposizioni, ma io voglio il partito dell’alternativa”. E annuncia la sua prima iniziativa sul tema del lavoro: “Domani sarò a Prato, per incontrare gli artigiani che vivono la crisi, perché bisogna rompere il muro tra politica e lavoratori”.


I Primi Commenti: Aggiornati al 27/10/2009:

Quel patrimonio di tre milioni di ILVO DIAMANTI 27/10/2009

Franceschini e Marino: Gli elettori hanno scelto Pier Luigi Bersani nuovo segretario del Pd

PD: Una prima riflessione sulle Primarie

Approfondimenti:

Primarie PD, i risultati delle elezioni del Segretario nazionale

I Risultati di Bientina

Primarie Nazionali

Primarie Regionali

Primarie – 25 ottobre 2009

Per saperne di più, vai allo speciale sul congresso.

DOMENICA 25 OTTOBRE VOTA ALLE PRIMARIE PER IL SEGRETARIO NAZIONALE E IL SEGRETARIO REGIONALE.

Il seggio presso la Torre Civica di Bientina – P.zza Dell’Angiolo, resterà aperto dalle ore 7,00 alle pre 20,00.

Si vota versando almeno 2 euro, dichiarando di essere elettori del Pd e accettando di essere registrati nell’albo pubblico delle elettrici e degli elettori.Occorre presentarsi muniti della tessera elettorale o in alternativa della carta d’identità. Possono votare anche i cittadini immigrati ed extracomunitari in possesso di permesso di soggiorno.

PARTECIPA ANCHE TU!

Il PD le primarie e la politica riformista senza i riformisti.

Ds/ Consorte, ho elimitato un debito di 250 mln di euro dei Ds

Venerdi, 16 Ottobre 2009 – 20:31

Fonte: Affari Italiani.it

“Ho lavorato per 25 anni su tutti i problemi della sinistra, ho ristrutturato cooperative e aiutatoa eliminare un debito di oltre 250 milioni di euro dei democratici di sinistra, ma sempre con grande correttezza”.

Cosi’ l’ex presidente di Unipol Giovanni Consorte ha commenta “Niente di personale” su LA7 la dichiarazione di Massimo D’Alema che ha detto di lui “che non era come il compagno G,ovvero Primo Greganti”.

In seguito, Consorte ha spiegato: “Io eSacchetti nel periodo di Primo Greganti (compagno G, ndr) all’inizio degli anni Novanta, abbiamo preso un’azienda che era in uno stato fallimentare e l’abbiamo fatta diventare il terzo gruppo italiano, con una strategia corretta e vincente. Penso che D’Alema si riferisse a questo”.

Consorte ha confermato che voterà per Bersani ( Fonte articolo del sole 24 ore del 17/10/2009).

Bersani candida Bassolino.

D’Alema inciucia con Berlusconi e vuole fare le alleanze con L’UDC.

MA QUESTO E’ IL PD, O SONO I DS IN VISIONE D’ALEMIANA CHE HANNO CAMBIATO NOME?

In attesa del risultato consigliamo una buona lettura di vera cultura riformista.

Indice e alcuni passaggi del libro

il contenuto
Tra la vuota retorica contro il «sistema» di certa sinistra il ben più aggressivo ritorno di una ideologia neoliberale di generica esaltazione del mercato.

Ben poco ha potuto quella «fiducia nella forza delle idee» ostinatamente difesa dal «riformista» Federico Caffè, soltanto una cultura che può richiamarsi insieme a John Maynard keynes e a Luigi Einaudi. Per tutti gli interventi qui raccolti, corre come una nostalgia di buongoverno, nel quale in fondo s’identifica per lui «quel tanto di socialismo realizzabile nel capitalismo conflittuale» che gli rimprovera all’opposizione politica e sindacale di sacrificare alla ricerca del consenso.
La difesa dello «Stato del benessere» negli anni feroci e disinvolti della crisi e della ristrutturazione economica si traduce qui in una testimonianza storica insostituibile su errori e omissioni ai quali in buona parte risalgono le difficoltà e i problemi del presente.
l’autore
Federico Caffè è stato professore di politica economica e finanziaria all’università di Roma, dopo aver insegnato a Messina e a Bologna. La sua scomparsa nell’aprile del 1987, in circostanze mai chiarite, ha suscitato una profonda emozione.

La solitudine del riformista di Federico Caffè

Il 29 gennaio 1982, sull’inserto economico del manifesto, nella rubrica «note e letture» venne pubblicato quest’amaro e disperato intervento di Federico Caffè titolato «La solitudine del riformista». Lo segnalo certo di riproporre un utile elemento di riflessione.

Continua a leggere ‘Il PD le primarie e la politica riformista senza i riformisti.’

Buone ferie.Buone ferie?

Con questo post, vi auguro buone ferie. Ci rivediamo alla fine di Agosto o giù di lì.

Di solito è consuetudine di molti siti dare consigli per la lettura sotto l’ombrellone, ma noi lo facciamo tutto l’anno quindi vi rimandiamo al nostro link delle recensioni. In alternativa potete andare sul sito di Cuperlo dove in un post specifico lo stesso Cuperlo e alcuni blogger si sono dedicati a questo tipo di consigli (compreso chi scrive).

Approfitteremo del periodo feriale per riorganizzare il sito aggiornando la sezione risorse.

Non posso comunque lasciarvi, senza fare una breve riflessione sulla situazione socioeconomica e del PD.

La situazione socioeconomica:

Continua a leggere ‘Buone ferie.Buone ferie?’

PD:Marino lancia la sfida ai due rivali

Fonte: Reppublica.it

Faccia a faccia tra i candidati leader. Marino lancia la sfida ai due rivali.

Il chirurgo propone a Franceschini e Bersani un confronto sui contenuti, “non dibattiti sterili”

“So che tra gli iscritti sono in minoranza, ma alle primarie punto a superare il 51 per cento”

“La laicità è un metodo, non un obiettivo, significa affrontare le questioni nell’interesse generale”


agosto: 2017
L M M G V S D
« Set    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Contattaci

Circolo Bientina

  • Primarie 2009

Varie Bientina

Siti di area PD

  • Area Dem

Dossier Crisi

Dossier Encicliche Sociali

    Articoli Encicliche - Eletti PD

Dossier Articoli Crisi Economica

  • Pulsante keynesiano
  • Lezioni per il futuro

Documenti Crisi Economia Circolo

  • Crisi Globale
  • Focus Economia

Festa Nazionale PD

Link Iniziative

Web TV

RSS New Wikio

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

Libreria Circolo

Le Riviste Disponibili Nel Circolo

Libri Disponibili Nel Circolo

Documenti Vari

Documenti Esterni

  • Rapporti

Workig Papers

Link PD

Sito Nazionale

Gruppi Parlamentari

Unione Provinciale

Unione Regionale

Gruppi Regionali

Iniziative Locali

Link Vari Area PD

    Eletti In Toscana

Programmi

Programma PD

New Agenzie

  • New Google Birmania
      • Rasegna stampa pd
      • ANSA IT
      • ANSA Live UE
    • news google

    Sondaggi e Ricerche

    • ipr marketing

    citizen journal

    Link Vari

    Associazioni

      Osservatori

    Democratici Nel Mondo

    • Logo Democratic
    • Sito Barack Obama
    • Sito Hillary Clinton

    Iniziative Umanitarie



    Organismi – Istituti E Commissioni Di Ricerca

    • Unione Europea
    • censis
    • cnel
    • cnel commissione lavoro
    •  glocus logo
    • ISAE
    • ICE
    • Unicamere
    • logo Airi
    • Eurispes
    • Logo APAT
    • FMI
    • WTO
    • Banca Mondiale

      Commissioni

        • Logo Cefass

    Categorie

    Archivio Per Mese