Crisi:Nel mondo globalizzzato il progresso fa crescere la fame

Scarica il Rapporto della FAO in lingua Inglese

La globalizzazione che ha portato solo fame e miseria.

C’è un confine sottile fra Realpolitk e Cinismo a buon mercato!!!!!!

La teoria degli scambi internazzionali secondo gli economisti doveva essere la soluzione per fra uscire i popoli dalla miseria, noti esponenti del mondo accademico premiati anche con il  Nobel si sono profusi per illuminarci dei vantaggi comparati che deriverebbe da questi scambi. Invece noi comuni mortali ignoranti constatiamo che dai grafici riportati sotto  sembra che la miseria sia aumentata senza soste.

Come accade sempre in questi casi si concretizza la profezzia di Keynes che sosteneva ” Le idee degli economisti e dei filosofi politici, tanto quelle giuste quanto quelle sbagliate, sono più potenti di quanto comunemente si creda. In realtà il mondo è governato da poco altro. Gli uomini pratici, che si ritengono completamente liberi da ogni influenza intellettuale, sono generalmente schiavi di qualche economista defunto” (da Teoria generale dell’occupazione, dell’interesse e della moneta).

Ora come sosteneva M.Weber è bene tener sempre presente che una teoria è come un paio di scarpe ” o sono buone per camminare, o altrimenti vanno gettate”. Fuori da questa regola che deve essere verificata senza anteporvi giudizi di valore, qualsiasi teoria errata se perseguita tal quale diventa un dogma ideologico, e da che mondo è mondo l’ideologia ha fatto danni a molti e ha portato dei vantaggi a pochi.

La Fame nel MondoClicca sull’immagine per ingrandirla

Non solo al vertice della FAO c’è anche chi come Gheddafi che si può permettere di festeggiare con 200 ragazze anche questo affronto debbeno subire i più miserabili del mondo.

Come se non bastasse il nostro Premier Silvio Berlusconi che è malato di onnipotenza neanche si rende conto che c’è un limite……per lui tutto si risolve a parole la crisi non c’è più…..la fame nel mondo è in via di soluzione ……… e dichiara: “Per quanto mi riguarda afferma Berlusconi  ho messo al centro del G-8 il problema dei fatti, cioè i soldi da trovare e da dare. Abbiamo messo a punto un programma da 20 miliardi di dollari nell’arco di tre anni: ora ogni paese si deve assumere le proprie responsabilità”.

Sorge ovviamnete una domanda spontanea L’Italia  ha già assunto la sua parte di responsabilità ?

Giusto per passare dalle parole ai fatti!!!!

Sembrerebbe  di no visto che le ONC presenti ricordano  la promessa dei paesi ricchi a destinare lo 0.7% del Pil agli aiuti è “cruciale”.

Le ONC presenti al Forum della società civile contestano proprio la vaghezza degli impegni assunti e affrermano: “Il fatto che non siano stati concretamente identificati o sborsati altri fondi è scandaloso – sostengono gli esperti di ActionAid – l’obiettivo di dimezzare il numero di affamati entro il 2015 fallirà clamorosamente. In questo contesto le promesse di eliminare la fame nel mondo entro il 2025 sono assurde”. D’accordo anche Oxfam e Ucodep, che stimano che occorrerebbero almeno 40 miliardi di dollari l’anno di fondi aggiuntivi per centrare l’obiettivo del 2015 e che l’Italia ha ridotto invece che aumentarli i suoi impegni per la fame nel mondo. Oxfam e Ucodep contestano anche i metodi scelti per risolvere la crisi: “Molti paesi ricchi stanno tentando di accrescere la produzione di cibo semplicemente investendo in fertilizzanti chimici e nuove tecnologie – spiega Frederic Mousseau, esperto di politiche alimentari di Oxfam International – questa strategia può fornire un sostegno nel breve termine agli agricoltori più poveri ma non è una risposta sostenibile ai problemi strutturali della fame nel mondo”.

IL SUMMIT DELLA FAO A ROMA / Fame nel mondo: una vergogna senza attenuanti intervento di José Manuel Barroso

Clima, accordo al ribasso tra Stati Uniti e Cina.A Copenaghen non ci sarà intesa sui tagli alla CO2

Dalle promesse alla realtà di VITTORIO ZUCCONI

Annunci

novembre: 2009
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Contattaci

Circolo Bientina

  • Primarie 2009

Varie Bientina

Siti di area PD

  • Area Dem

Dossier Crisi

Dossier Encicliche Sociali

    Articoli Encicliche - Eletti PD

Dossier Articoli Crisi Economica

  • Pulsante keynesiano
  • Lezioni per il futuro

Documenti Crisi Economia Circolo

  • Crisi Globale
  • Focus Economia

Festa Nazionale PD

Link Iniziative

Web TV

RSS New Wikio

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

Libreria Circolo

Le Riviste Disponibili Nel Circolo

Libri Disponibili Nel Circolo

Documenti Vari

Documenti Esterni

  • Rapporti

Workig Papers

Link PD

Sito Nazionale

Gruppi Parlamentari

Unione Provinciale

Unione Regionale

Gruppi Regionali

Iniziative Locali

Link Vari Area PD

    Eletti In Toscana

Programmi

Programma PD

New Agenzie

  • New Google Birmania
      • Rasegna stampa pd
      • ANSA IT
      • ANSA Live UE
    • news google

    Sondaggi e Ricerche

    • ipr marketing

    citizen journal

    Link Vari

    Associazioni

      Osservatori

    Democratici Nel Mondo

    • Logo Democratic
    • Sito Barack Obama
    • Sito Hillary Clinton

    Iniziative Umanitarie



    Organismi – Istituti E Commissioni Di Ricerca

    • Unione Europea
    • censis
    • cnel
    • cnel commissione lavoro
    •  glocus logo
    • ISAE
    • ICE
    • Unicamere
    • logo Airi
    • Eurispes
    • Logo APAT
    • FMI
    • WTO
    • Banca Mondiale

      Commissioni

        • Logo Cefass

    Categorie

    Archivio Per Mese