Crisi: BCE, La ripresa c’è “mail il pericolo è la disoccupazione strutturale”

UE Variazione PIL

In tutti i Paesi dell’Eurozona “assume un’importanza cruciale un maggior impegno a favorire la crescita sostenibile e l’occupazione poiché la crisi finanziaria potrebbe avere inciso verosimilmente sulla capacità produttiva delle economie dell’area”.

Lo scrive la Bce nel Bollettino mensile, spiegando che “la moderazione nella fissazione dei salari, una sufficiente flessibilità dei mercati del lavoro ed efficaci incentivi all’occupazione sono indispensabili per prevenire una disoccupazione strutturale molto più elevata nei prossimi anni”.

La Bce inoltre ha rivisto al ribasso le aspettative sul tasso di disoccupazione per il 2009 e il 2010 di 0,2 e 0,3 punti percentuali collocandole ora al 9,5% (da 9,7% in luglio) e 10,6% (da 10,9%) rispettivamente.

Pil eurozona, stime in rialzo +0,6%) per il 2009

Migliorano nettamente le prospettive di crescita dell’Eurozona:la Bce  apporta un significativo innalzamento di 0,6 punti percentuali rispetto all’ultimo rilevamento (luglio) e si aspetta che il pil in termini reali dell’Eurozona faccia registrare una contrazione del 3,9% nel 2009 (-4,5% nella stima precedente).

Come si legge nel Bollettino mensile della Bce, anche le aspettative di crescita per il 2010 e il 2011 sono state riviste al rialzo (rispettivamente di 0,7 e 0,1 punti percentuali) e si collocano attualmente all’1% (da +0,3%) e a 1,6% (da +1,5%) rispettivamente.

Le aspettative di crescita più a lungo termine (nel 2014) sono rimaste invariate all’1,9%.

La BCE fa notare che permangono situazioni che contrastano con una ripresa più marcata dell’economia reale come:

– inasprimento delle condizioni creditizie e un basso tasso di utilizzo della capacità produttiva con conseguente impatto avverso sugli investimenti,

– un apprezzamento dell’euro penalizzante per le esportazioni, un deterioramento delle prospettive del mercato del lavoro in termini di alta disoccupazione e ulteriore rallentamento della crescita dei salari che porti a sua volta a una riduzione del reddito reale e dei consumi.

La Bce segnala: che da una intervista fatta, alcuni operatori economici intervistati temono che la crescita potrebbe perdere slancio nella prima metà del 2010 con il progressivo esaurirsi di vari pacchetti di stimolo fiscale.

Riguardo alle stime sull’inflazione, è probabile che  il sottoutilizzo della capacità produttiva eserciti una  pressione al ribasso sull’inflazione, che in base alle attese dovrebbe rimanere al di sotto del 2% nel medio termine. I principali rischi al rialzo per l’inflazione sono gli aumenti dei prezzi del petrolio e delle materie prime.

UE Produzione Industriale

Landamento della CIG in Italia.

Fonte: CSC Confindustria

L’occupazione stimata nella rilevazione sulle forze di lavoro in Italia ha mostrato nel 2° trimestre 2009 una tenuta superiore alle previsioni: -1,2% annuo (corretto per gli effetti di calendario), contro il -6% del PIL, e -0,3% sul primo trimestre. Il tasso di disoccupazione è salito al 7,4% dal 7,3% del primo trimestre, contro l’8% atteso.

Ciò si spiega in parte con l’effetto scoraggiamento: la forza lavoro è calata di 40mila unità (-0,2%).

Ma soprattutto con l’operare della CIG, dato che i cassintegrati formalmente non perdono il posto di lavoro.

Sommando ai disoccupati l’equivalente di forza lavoro delle ore erogate di CIG, il tasso di disoccupazione italiano risulta dell’8,6% nel 2° trimestre.

Continuano ad aumentare le ore autorizzate di CIG:

a) +13,3% a settembre rispetto a luglio (dati destagionalizzati;

b) agosto è un mese di difficile lettura per la concentrazione delle ferie). È sicuramente positiva l’azione della CIG nel salvaguardare i posti di lavoro, ma se la contrazione dell’attività si rivelerà duratura tale strumento potrebbe non essere più adeguato.

Andamento CIG

Approfondimenti:

Bce: “Importanza cruciale alle politiche per l’occupazione”

Epifani a Repubblica Tv “Serve progetto, non basta Cig”

Annunci

novembre: 2009
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Contattaci

Circolo Bientina

  • Primarie 2009

Varie Bientina

Siti di area PD

  • Area Dem

Dossier Crisi

Dossier Encicliche Sociali

    Articoli Encicliche - Eletti PD

Dossier Articoli Crisi Economica

  • Pulsante keynesiano
  • Lezioni per il futuro

Documenti Crisi Economia Circolo

  • Crisi Globale
  • Focus Economia

Festa Nazionale PD

Link Iniziative

Web TV

RSS New Wikio

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

Libreria Circolo

Le Riviste Disponibili Nel Circolo

Libri Disponibili Nel Circolo

Documenti Vari

Documenti Esterni

  • Rapporti

Workig Papers

Link PD

Sito Nazionale

Gruppi Parlamentari

Unione Provinciale

Unione Regionale

Gruppi Regionali

Iniziative Locali

Link Vari Area PD

    Eletti In Toscana

Programmi

Programma PD

New Agenzie

  • New Google Birmania
      • Rasegna stampa pd
      • ANSA IT
      • ANSA Live UE
    • news google

    Sondaggi e Ricerche

    • ipr marketing

    citizen journal

    Link Vari

    Associazioni

      Osservatori

    Democratici Nel Mondo

    • Logo Democratic
    • Sito Barack Obama
    • Sito Hillary Clinton

    Iniziative Umanitarie



    Organismi – Istituti E Commissioni Di Ricerca

    • Unione Europea
    • censis
    • cnel
    • cnel commissione lavoro
    •  glocus logo
    • ISAE
    • ICE
    • Unicamere
    • logo Airi
    • Eurispes
    • Logo APAT
    • FMI
    • WTO
    • Banca Mondiale

      Commissioni

        • Logo Cefass

    Categorie

    Archivio Per Mese