Crisi: Obama risolve i problemi.

Obama: verso “l’inizio della fine della recessione

«Il mercato si è ripreso e il sistema finanziario non è più al collasso. Abbiamo salvato posti di lavoro»

Il presidente Usa Barack Obama ha svolto oggi una appassionata difesa delle sue politiche economiche, dichiarando che hanno salvato il paese dalla recessione.

Con i sondaggi che incalzano e mostrano sempre più americani dubbiosi delle sue politiche, Obama ha spiegato che gli acquisti pubblici di banche e case automobilistiche e l’aumento della spesa sono stati necessari per fermare l’emorragia economica. “Potremmo vedere l’inizio della fine della recessione”, ha detto.

Parlando in un comizio in stile elettorale nella palestra di una scuola in Nord Carolina, Obama ha affrontato le critiche dei Repubblicani, secondo cui il suo piano di stimolo per l’economia da 787 miliardi di dollari ha fallito, non riuscendo ad impedire la crescita della disoccupazione al 9,5%.

“Non posso far altro che ricordare che queste stesse critiche hanno contribuito ad accumulare il deficit di 1.300 miliardi di dollari che ho ereditato quando ho assunto la carica”, ha detto Obama ad una folla di circa 2.200 persone nella Broughton High School.

“Penso che dovremmo avere una memoria collettiva quanto alle abitudini di spesa”, ha aggiunto. “Mi consegnate un debito da 1.300 miliardi di dollari e sei mesi dopo vi lamentate che non l’abbiamo pagato”.

Il viaggio del presidente ha lo scopo di promuovere la sua riforma del sistema sanitario. Fuori dalla scuola c’erano dei dimostranti con cartelli “Giù le mani dalla mia sanità” e “La strada per l’inferno: No alla cura Obama”.

Ma le sue prime parole sono state per l’economia. Obama ha detto di essere rimasto sorpreso nel leggere la copertina del settimanale Newsweek: “La recessione è finita”.

“La verità è che abbiamo fermato la caduta libera. Il mercato è in crescita e il sistema finanziario non è più sull’orlo del collasso. Stiamo perdendo posti di lavoro ad un tasso che è circa la metà rispetto a quando ho assunto le mie funzioni sei mesi fa”.

“Assistiamo ai primi aumenti nei prezzi delle case in tre anni… Quindi non c’è dubbio che le cose stanno andando meglio… Ma è una magra consolazione se fate parte del gruppo di persone che ha perso il lavoro e non ne riesce a trovare un altro”.

Obama ha anche difeso gli acquisti di Chrysler e General Motors, dicendo che il loro crollo avrebbe aperto una voragine nell’economia. “Abbiamo salvato centinaia di migliaia di posti di lavoro e ci aspettiamo di avere indietro i nostri soldi”.

Il presidente si è detto preoccupato per il deficit pubblico che viene visto crescere a 1.800 miliardi di dollari quest’anno, ma ha avvertito che stringere ora sulla spesa pubblica sarebbe un errore.

“Dovremo stringere la cinghia, ma non lo possiamo farlo ora che l’economia sta uscendo dalla recessione”.

Il consenso per Obama è calato di recente nei sondaggi. L’ultima rilevazione della National Public Radio gli attribuisce il 53% dei favori.

Il 45% pensa che la sua politica economica abbia contribuito ad evitare una crisi ancora peggiore, mentre il 48% è convinto che la nuova amministrazione abbia raggiunto un deficit record senza sconfiggere la recessione o frenare la disoccupazione.

Approfondimenti:

 Obama: «Crisi verso la fine» Fed: possibile la svolta

Bernanke: più consumi e più lavoro per il rilancio dell’economia Usa

Annunci

luglio: 2009
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Contattaci

Circolo Bientina

  • Primarie 2009

Varie Bientina

Siti di area PD

  • Area Dem

Dossier Crisi

Dossier Encicliche Sociali

    Articoli Encicliche - Eletti PD

Dossier Articoli Crisi Economica

  • Pulsante keynesiano
  • Lezioni per il futuro

Documenti Crisi Economia Circolo

  • Crisi Globale
  • Focus Economia

Festa Nazionale PD

Link Iniziative

Web TV

RSS New Wikio

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

Libreria Circolo

Le Riviste Disponibili Nel Circolo

Libri Disponibili Nel Circolo

Documenti Vari

Documenti Esterni

  • Rapporti

Workig Papers

Link PD

Sito Nazionale

Gruppi Parlamentari

Unione Provinciale

Unione Regionale

Gruppi Regionali

Iniziative Locali

Link Vari Area PD

    Eletti In Toscana

Programmi

Programma PD

New Agenzie

  • New Google Birmania
      • Rasegna stampa pd
      • ANSA IT
      • ANSA Live UE
    • news google

    Sondaggi e Ricerche

    • ipr marketing

    citizen journal

    Link Vari

    Associazioni

      Osservatori

    Democratici Nel Mondo

    • Logo Democratic
    • Sito Barack Obama
    • Sito Hillary Clinton

    Iniziative Umanitarie



    Organismi – Istituti E Commissioni Di Ricerca

    • Unione Europea
    • censis
    • cnel
    • cnel commissione lavoro
    •  glocus logo
    • ISAE
    • ICE
    • Unicamere
    • logo Airi
    • Eurispes
    • Logo APAT
    • FMI
    • WTO
    • Banca Mondiale

      Commissioni

        • Logo Cefass

    Categorie

    Archivio Per Mese