Pd, nessun rinvio: congresso a ottobre

Fonte: Il Corriere della Sera

Pd, nessun rinvio: congresso a ottobre.

Chiamparino: era meglio rimandare a dopo le Regionali. E Cacciari: la mia generazione adesso si faccia da parte.

Non ci sarà alcun rinvio del congresso del Pd: si terrà in autunno e come previsto da statuto le primarie si terranno il 25 ottobre. È l’esito della riunione della segreteria del partito che si è svolta con Dario Franceschini presso la sede di Sant’Andrea delle Fratte. Sergio Chiamparino ha espresso le sue perplessità ed ha ribadito l’esigenza di tenere il congresso dopo le elezioni regionali. Ma la linea del partito non è cambiata.

IL PARTITO DEI SINDACI – Al termine della riunione Franceschini ha lasciato la sede del partito senza rilasciare dichiarazioni, se non per rispondere alla domanda dei cronisti proprio sulla data di svolgimento del congresso: «Certo, il congresso si fará in autunno come è stabilito da statuto».

Mentre Chiamparino ha confermato: «Continuo a pensare che sarebbe meglio se il primato lo avesse la politica e non lo statuto. Speriamo che non si apra una fase introversa». E sulle candidature aggiunge: «Ancora non ci sono, quando ci saranno i nomi e le piattaforme le valuteremo».

Anche un altro dei sindaci-simbolo del Pd è intervenuto sulla questione: Massimo Cacciari, primo cittadino di Venezia, pensa che a pesare sul voto, soprattutto nel caso del Nord, «possa essere stata la voglia di discontinuità». «E’ necessario che la generazione alla quale anch’io appartengo faccia il possibile per presentare un nuovo ceto dirigente che sia il più rappresentativo del territorio – ha detto Cacciari -: il congresso del Pd sarà un fallimento se non promuoverà una nuova classe dirigente perchè quella attuale che si presenta al congresso ha fatto il suo tempo».

«IL PD SI DECIDA» – Sulla questione è intervenuto anche il leader dell’Idv, Antonio Di Pietro, secondo cui «il Pd si deve decidere cosa vuole fare da grande». L’ex pm spiega che «con noi sono mesi che non si fanno sentire, non sappiamo con chi parlare» e per questo «ci auguriamo si doti di una classe dirigente». Insomma, Di Pietro e i suoi chiedono al partito di Franceschini di darsi una mossa: «Noi non stiamo ad aspettare all’ultimo momento. Il Pd sta con un piede in una scarpa e con uno in un’altra, ma tra poco rimarrà senza piede e senza scarpa».

23 giugno 2009

Annunci

giugno: 2009
L M M G V S D
« Mag   Lug »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Contattaci

Circolo Bientina

  • Primarie 2009

Varie Bientina

Siti di area PD

  • Area Dem

Dossier Crisi

Dossier Encicliche Sociali

    Articoli Encicliche - Eletti PD

Dossier Articoli Crisi Economica

  • Pulsante keynesiano
  • Lezioni per il futuro

Documenti Crisi Economia Circolo

  • Crisi Globale
  • Focus Economia

Festa Nazionale PD

Link Iniziative

Web TV

RSS New Wikio

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

Libreria Circolo

Le Riviste Disponibili Nel Circolo

Libri Disponibili Nel Circolo

Documenti Vari

Documenti Esterni

  • Rapporti

Workig Papers

Link PD

Sito Nazionale

Gruppi Parlamentari

Unione Provinciale

Unione Regionale

Gruppi Regionali

Iniziative Locali

Link Vari Area PD

    Eletti In Toscana

Programmi

Programma PD

New Agenzie

  • New Google Birmania
      • Rasegna stampa pd
      • ANSA IT
      • ANSA Live UE
    • news google

    Sondaggi e Ricerche

    • ipr marketing

    citizen journal

    Link Vari

    Associazioni

      Osservatori

    Democratici Nel Mondo

    • Logo Democratic
    • Sito Barack Obama
    • Sito Hillary Clinton

    Iniziative Umanitarie



    Organismi – Istituti E Commissioni Di Ricerca

    • Unione Europea
    • censis
    • cnel
    • cnel commissione lavoro
    •  glocus logo
    • ISAE
    • ICE
    • Unicamere
    • logo Airi
    • Eurispes
    • Logo APAT
    • FMI
    • WTO
    • Banca Mondiale

      Commissioni

        • Logo Cefass

    Categorie

    Archivio Per Mese