Crisi: Esplode la cassa integrazione, +340,91% in dodici mesi

Esplode la cassa integrazione. Industria in dodici mesi +925%.

L’Inps rivela i dati confrontando gli incrementi con le statistiche dell’anno scorso. Cresce il ricorso agli ammortizzatori sociali soprattutto nel settore meccanico.

Le aziende riducono la produzione per fronteggiare la crisi e aumentano il ricorso alla cassa integrazione.

Il grafico sotto evidenzia un trend in continuo aumento ( Dati in Mil di €.).

cig-marzo-2009

Grafico nostra elaborazione.
Fonte dati La Repubblica del 08/04/2009 – pag.23.

A marzo – secondo i dati diffusi dall’Inps – la cassa integrazione nel complesso (compresa l’edilizia) è aumentata del 292% rispetto allo stesso mese del 2008 ma se si considera solo la gestione ordinaria (quella prevista per affrontare situazioni temporanee di mercato) nell’industria l’aumento ha raggiunto il 925%.

L’aumento a marzo è stato più pesante per gli impiegati (+1108%) rispetto agli operai (+895%). L’intervento straordinario è cresciuto nell’industria nel mese del 102%.

Sono aumentate anche le domande di disoccupazione e mobilità raggiungendo nel trimestre quota 750.000 unità a fronte delle 520.000 richieste dello stesso periodo del 2008 (+45%).

Nel trimestre il ricorso alla cassa integrazione ordinaria nell’industria è aumentato del 589% mentre la straordinaria è cresciuta del 51%.

Nel complesso (compresa l’edilizia) nel trimestre la cassa integrazione è aumentata del 184%.

Nei primi tre mesi del 2009 sono stati spesi per la cassa integrazione ordinaria 800 milioni di euro. Le ore autorizzate di cig ordinaria (78,8 milioni) – spiega l’Inps “mostrano un incremento eccezionale” mentre quelle di cassa straordinaria (39,7 milioni, ai livelli del 2003) “crescono a un ritmo compatibile con le dinamiche degli anni recenti”.

Le ore di cassa straordinaria nei primi tre mesi di quest’anno – ricorda l’Istituto – sono circa la metà di quelle degli analoghi periodi della prima metà degli anni Novanta (nel ’93 furono 80 milioni) mentre sono ”imparagonabili” con quelle di tutto il ciclo economico degli anni Ottanta (nell’85 furono autorizzate 144 milioni di ore di cigs nel primo trimestre dell’anno).

Restano invece considerevoli gli aumenti di ricorso alla cassa nella gestione ordinaria i settori con i maggiori incrementi rispetto al mese di marzo 2008 sono stati:

– il meccanico (+1262%),

-il metallurgico (+7004%),

-il chimico (+1345%) e il legno (+1728%).

– nell’edilizia si è passati dai 2,9 milioni di ore del marzo 2008 ai 5,9 milioni del marzo 2009 (+100%).

L’Inps sottolinea che non c’é “nessuna incertezza circa la sostenibilità della crisi.

“Il ricorso alla cig ordinaria da parte delle aziende – afferma l’Istituto – è inscritto in situazioni di crisi congiunturali, dove non si profila lo spettro della drastica ristrutturazione o della chiusura, ma solo la definizione di piani di sostegno di fronte a una congiuntura sfavorevole, senza intaccare i livelli occupazionali.

A fronte di queste uscite si sono calcolate risorse disponibili per 12 miliardi di euro sia per il 2009 che per il 2010.

In totale 24 miliardi in due anni: cifre che sembrano essere capienti per sostenere i numeri della crisi in atto, anche se questo non fosse ancora il punto più basso”.

Infine l’Inps sottolinea che le risorse per la cigs messe in campo per questo primo trimestre dell’anno sono state di 250 milioni di euro per gli interventi non in deroga e poco meno di 130 milioni per quelli in deroga.

Tabella: Ore Autorizzate Cassa Integrazione cassa-ore-integrazione-salariale-marzo-2009Tabella nostra elaborazione su dati INPS

Approfondimenti:

CRISI: CGIL, DATI INPS CONFERMANO PROFONDITA’. SI PROLUNGHI CIGO

Fiat, mille colletti bianchi in cassa integrazione

CI SONO ANCHE I DISOCCUPATI INVISIBILI di Chiara Saraceno 08.04.2009

Crisi: CGIL, Megale, +600 mila giovani disoccupati nel 2010.

Roma, 5 aprile – La crisi economica in atto rischia di creare 600 mila disoccupati in più tra i giovani tra il 2009 e il 2010.

E’ la stima fatta dal segretario confederale Cgil, Agostino Megale, intervistato nel corso dello spazio condotto da Monica Setta a Domenica in.

”Siamo di fronte a una crisi – ha detto il dirigente sindacale – che colpisce tutti, ma c’e’ una fascia, quella dei giovani che sarà più penalizzata e se i dati Ocse corrisponderanno alla realtà, avremo tra 2009 e 2010 qualcosa come 600 mila giovani disoccupati in più.

Tra i giovani sotto i 35 anni, 2 su 10 non troveranno lavoro, tra i giovani sotto i 25 anni, uno su tre non troverà lavoro.

Si passa da un tasso di disoccupazione del 22% al 34% – ha concluso Megale – affermando che si tratta di dati che la Cgil ha stimato in questi giorni sulla base si dati Ocse”.

Annunci

aprile: 2009
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Contattaci

Circolo Bientina

  • Primarie 2009

Varie Bientina

Siti di area PD

  • Area Dem

Dossier Crisi

Dossier Encicliche Sociali

    Articoli Encicliche - Eletti PD

Dossier Articoli Crisi Economica

  • Pulsante keynesiano
  • Lezioni per il futuro

Documenti Crisi Economia Circolo

  • Crisi Globale
  • Focus Economia

Festa Nazionale PD

Link Iniziative

Web TV

RSS New Wikio

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

Libreria Circolo

Le Riviste Disponibili Nel Circolo

Libri Disponibili Nel Circolo

Documenti Vari

Documenti Esterni

  • Rapporti

Workig Papers

Link PD

Sito Nazionale

Gruppi Parlamentari

Unione Provinciale

Unione Regionale

Gruppi Regionali

Iniziative Locali

Link Vari Area PD

    Eletti In Toscana

Programmi

Programma PD

New Agenzie

  • New Google Birmania
      • Rasegna stampa pd
      • ANSA IT
      • ANSA Live UE
    • news google

    Sondaggi e Ricerche

    • ipr marketing

    citizen journal

    Link Vari

    Associazioni

      Osservatori

    Democratici Nel Mondo

    • Logo Democratic
    • Sito Barack Obama
    • Sito Hillary Clinton

    Iniziative Umanitarie



    Organismi – Istituti E Commissioni Di Ricerca

    • Unione Europea
    • censis
    • cnel
    • cnel commissione lavoro
    •  glocus logo
    • ISAE
    • ICE
    • Unicamere
    • logo Airi
    • Eurispes
    • Logo APAT
    • FMI
    • WTO
    • Banca Mondiale

      Commissioni

        • Logo Cefass

    Categorie

    Archivio Per Mese