Archivio per 26 marzo 2009

Crisi: Crolla l’exsport verso i paesi extra Ue. I dati macroeconomici indicano tempi duri.

Grafico commercio complessivo.
saldo-commeciale-grezzo-anno-2008-grafico

Grafico nostra elaborazione su dati Istat.

I dati diffusi nel  comunicato Istat riguardano l’interscambio con i paesi extra Ue del mese di febbraio 2009.

Nel mese di febbraio 2009, rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, i flussi commerciali con i paesi extra Ue registrano una diminuzione del 21,9 per cento per le esportazioni e del 24 per cento per le importazioni.

Nello stesso mese il saldo commerciale con i paesi extra Ue è risultato negativo per 722 milioni di euro, inferiore a quello registrato nel febbraio del 2008, pari a 1.313 milioni di euro.

Rispetto al mese di gennaio 2009, al netto della stagionalità, le esportazioni in febbraio sono aumentate dell’8,8 per cento, mentre le importazioni sono
diminuite del 3,6 per cento.

Negli ultimi tre mesi, rispetto ai tre mesi precedenti, i dati destagionalizzati
mostrano una flessione pari all’11,7 per cento per le esportazioni e al 12,3 per cento per le importazioni.

Nei primi due mesi del 2009, rispetto allo stesso periodo del 2008, le esportazioni sono diminuite del 25,6 per cento e le importazioni del 23,9 per cento.

Tabella commercio complessivo.

saldo-commerciale-grezzo-anno-2008

Tabella notra elaborazione su dati Istat.

Il saldo è stato negativo per 4.710 milioni di euro, mostrando un
miglioramento rispetto al disavanzo di 5.657 milioni di euro registrato nello
stesso periodo dell’anno precedente.

Grafico esportazioni complessive % per singoli paesi

grafico-torta-esportazioni-it-maggiori-paesi2

Grafico nostra elaborazione su dati Istat.

Isae, in calo la fiducia delle imprese manifatturiere

Nuovo calo a marzo per la fiducia delle imprese manifatturiere. L’indice misurato dall’Isae continua a peggiorare attestandosi a 59,8 punti, da 63,2 dello scorso mese. Il calo, precisa l’Isae, è dovuto soprattutto alla contrazione del portafoglio ordini, sia sui mercati interni sia in quelli esteri; diminuiscono anche le attese sui livelli produttivi e tornano ad accumularsi le scorte di magazzino. Le prospettive economiche peggiorano rispetto al mese precedente, così come le tendenze sulla liquidità aziendale; migliorano leggermente invece le aspettative sull’occupazione.

Emergono differenze tra i vari comparti produttivi: la fiducia scende in modo più marcato nei beni di consumo (da 76,8 a 72,1) rispetto ai beni di investimento e a quelli intermedi (dove l’indice passa rispettivamente da 58,7 a 56,5 e da 56,2 a 54,1).

L’Isae segnala infine anche il forte peggioramento dei giudizi e delle previsioni sull’andamento del fatturato all’esportazione. Scende inoltre per il terzo trimestre consecutivo il rapporto fra prezzi all’export e prezzi praticati sul mercato interno.

Confindustria: pil 2009 crolla a -3,5%. In due anni 507mila posti in meno.

Confindustria rivede al ribasso le stime del pil 2009. Quest’anno, secondo il Centro Studi di Viale dell’Astronomia, il prodotto interno lordo dovrebbe diminuire del 3,5% (-1,3% le stime dell’associazione degli imprenditori di dicembre). La previsione, spiega Confindustria, incorpora già il ritorno alla crescita nella seconda metà dell’anno. Per il 2010 il Centro studi prevede una crescita dello 0,8 per cento.

Le stime per il 2009 risentono di quanto è accaduto nel primo trimestre, con un calo dell’1,4% sul trimestre precedente e del 4,6% sull’anno. Nel secondo trimestre – spiega il direttore del Centro studi, Luca Paolazzi – è previsto un calo dello 0,4% sul trimestre precedente e del 4,3% sull’anno mentre una lieve ripresa è attesa già per la seconda metà dell’anno con un +0,1% congiunturale nel terzo trimestre e un +0,2% nel quarto.

Note dolenti anche per quanto riguarda l’occupazione: secondo Confindustria tra la metà del 2008 e la metà del 2010 in Italia verranno persi 507 mila posti di lavoro, il 2,2% dell’occupazione totale. Se si considerano anche le persone in cassa integrazione – che quindi conservano formalmente il rapporto d’impiego – i lavori persi sarebbero 867 mila (-2,8%).

Il deficit pubblico, secondo il Csc, aumenterà nel 2009 al 4,6% del Pil dal 2,7% del 2008. Secondo Confindustria il deficit inizierà a rientrare nel 2010 (4,3% del Pil ). Il peggioramento è causato principalmente dall’andamento negativo delle entrate. Il debito pubblico arriverà nel 2009 al 112,5% del Pil (dal 105,8% del 2008) sino a toccare nel 2010 il 114,7%, valore di poco inferiore a quello del 2008.

Approfondimenti:

ISTAT – Commercio con l’estero

ISTAT – Commercio con l’estero: scambi complessivi e con i paesi UE

ISAE:  Inchiesta mensile presso le imprese manifatturiere ed estrattive

Centro Studi Confindustria – Scenari Economici Refresh – 26 Marzo 2009

Centro Studi Confindustria – congiuntura flash Marzo 2009

Osservatorio Economico – Ministero Dello Sviluppo Economico

L’altra faccia della crisi è il sociale.

Sondaggio.

Repubblica racconta la crisi:

Il Sondaggio. Raccontaci la crisi

La crisi grafici del sondaggio

Articoli:

Il diario quotidiano della crisi

L’Italia al tempo della crisi “La nostra vita cambia così”

Ago, filo e pane fatto in casa per risparmiare si usa la fantasia

La caccia al manager di MASSIMO GIANNINI

Francia, libero il manager ostaggio. Stop a bonus e stock option

Manager nel mirino, vandali a casa Goodwin. Francia, sequestrato dirigente 3M.

Notri Post:

Crisi:Italia,crollo delle esportazioni nei paesi Ue è il peggiore risultato dall’86.

Crisi:La disoccupazione torna a crescere è al 7,1

Crisi: Esplode la cassa integrazione

Annunci

marzo: 2009
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Contattaci

Circolo Bientina

  • Primarie 2009

Varie Bientina

Siti di area PD

  • Area Dem

Dossier Crisi

Dossier Encicliche Sociali

    Articoli Encicliche - Eletti PD

Dossier Articoli Crisi Economica

  • Pulsante keynesiano
  • Lezioni per il futuro

Documenti Crisi Economia Circolo

  • Crisi Globale
  • Focus Economia

Festa Nazionale PD

Link Iniziative

Web TV

RSS New Wikio

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

Libreria Circolo

Le Riviste Disponibili Nel Circolo

Libri Disponibili Nel Circolo

Documenti Vari

Documenti Esterni

  • Rapporti

Workig Papers

Link PD

Sito Nazionale

Gruppi Parlamentari

Unione Provinciale

Unione Regionale

Gruppi Regionali

Iniziative Locali

Link Vari Area PD

    Eletti In Toscana

Programmi

Programma PD

New Agenzie

  • New Google Birmania
      • Rasegna stampa pd
      • ANSA IT
      • ANSA Live UE
    • news google

    Sondaggi e Ricerche

    • ipr marketing

    citizen journal

    Link Vari

    Associazioni

      Osservatori

    Democratici Nel Mondo

    • Logo Democratic
    • Sito Barack Obama
    • Sito Hillary Clinton

    Iniziative Umanitarie



    Organismi – Istituti E Commissioni Di Ricerca

    • Unione Europea
    • censis
    • cnel
    • cnel commissione lavoro
    •  glocus logo
    • ISAE
    • ICE
    • Unicamere
    • logo Airi
    • Eurispes
    • Logo APAT
    • FMI
    • WTO
    • Banca Mondiale

      Commissioni

        • Logo Cefass

    Categorie

    Archivio Per Mese