Marc Lazar: Italia sul filo del rasoio

Quarta di Copertina: E se il nuovo che avanza nella politica Italiana, fosse solo il vecchio che soparvvive a se stesso?

Marc Lazar: Italia sul filo del rasoio

«Berlusconi, perché?»: E’ l’interrogativo con cui Le Monde presenta il saggio di Marc Lazar «L’Italia sul filo del rasoio».

Lazar, docente di scienze politiche a Parigi e alla Luiss di Roma, parte dalla terza elezione, nell’aprile 2008, di Silvio Berlusconi, «evitando la trappola della meraviglia e della denigrazione».

[Le Monde]

Articolo originale di Philippe Ridet

Dobbiamo torcere il collo ai cliché ed alla retorica. L’Italia non è il paese in cui, come diceva il principe di Salina nel Gattopardo, “bisogna che tutto cambi affinché non cambi nulla”.

L’italia cambia, spiega Marc Lazar, ma conservando una sorta di “continuità” e di “tradizione”.

Evitando la trappola dell’abbaglio e della denigrazione, Marc Lazar torna per prima cosa sull’evento più significativo degli ultimi anni: la terza elezione, nell’aprile 2008, di Silvio Berlusconi.

Incomprensibile per coloro che ne vedono un caso di “masochismo italiano”, l’elezione riprodurrebbe “la scena primitiva” della politica italiana: la vittoria dei democristiani contro il comunismo nel… 1948.

Nonostante il centro-sinistra e il centro-destra abbiano adottato nuove forme, le loro roccaforti elettorali sposano ricalcano ancora quelle del Partito comunista e della DC dei decenni precedenti.

In quest’ottica, Silvio Berlusconi non appare come un personaggio nuovo ma piuttosto come la somma di tutti i desideri contraddittori degli italiani. Moderno, ma anche tradizionale, offre ai suoi compatrioti una rottura con un certo modo di fare politica – aiutato in ciò dal controllo sui media – ma li rassicura anche preservando le tradizioni, con una timida apertura sul mondo ed un liberalismo fortemente tinto di Colbertismo.

Opera pedagognica che scava nel solco già tracciato in “Democrazia alla prova. L’Italia dopo Berlusconi” [Laterza 2007], “l’Italia sul filo del rasoio. La democrazia nel paese di Berlusconi” [Rizzoli 2009] è anche l’avvocato di questa “democrazia imperfetta”, che alcuni immaginano troppo rapidamente minacciata.

Se le discussioni sono vivaci e, talvolta, assumono la forma di uno scontro violento e ripetitivo, se “la dittatura dei media” ha raggiunto l’apice, il paese può anche apparire come un laboratorio politico. Ne è testimonianza la nascita del Partito Democratico e il metodo di selezione dei suoi leader e di tutti i suoi rappresentanti col voto diretto dei militanti.

Certo, l’Italia è un paese afflitto dalla mafia, dalle disparità geografiche, dalla scarsa fiducia nella classe politica. Marc Lazar non lo nega.

Certo, l’opposizione sempre fervente tra postfascismo e postcomunismo, le ferite aperte degli anni di piombo danno l’impressione di un paese bloccato nella sua storia. Ma,  ed è questo il merito di questo libro ed allo stesso tempo la sua conclusione, “la realtà italiana è spesso più ambivalente di quanto sembri”.

«In Italia, come dice lo storico Sergio Romano, non c’è mai né un vero vincitore né un vero vinto».

Annunci

febbraio: 2009
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728  

Contattaci

Circolo Bientina

  • Primarie 2009

Varie Bientina

Siti di area PD

  • Area Dem

Dossier Crisi

Dossier Encicliche Sociali

    Articoli Encicliche - Eletti PD

Dossier Articoli Crisi Economica

  • Pulsante keynesiano
  • Lezioni per il futuro

Documenti Crisi Economia Circolo

  • Crisi Globale
  • Focus Economia

Festa Nazionale PD

Link Iniziative

Web TV

RSS New Wikio

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

Libreria Circolo

Le Riviste Disponibili Nel Circolo

Libri Disponibili Nel Circolo

Documenti Vari

Documenti Esterni

  • Rapporti

Workig Papers

Link PD

Sito Nazionale

Gruppi Parlamentari

Unione Provinciale

Unione Regionale

Gruppi Regionali

Iniziative Locali

Link Vari Area PD

    Eletti In Toscana

Programmi

Programma PD

New Agenzie

  • New Google Birmania
      • Rasegna stampa pd
      • ANSA IT
      • ANSA Live UE
    • news google

    Sondaggi e Ricerche

    • ipr marketing

    citizen journal

    Link Vari

    Associazioni

      Osservatori

    Democratici Nel Mondo

    • Logo Democratic
    • Sito Barack Obama
    • Sito Hillary Clinton

    Iniziative Umanitarie



    Organismi – Istituti E Commissioni Di Ricerca

    • Unione Europea
    • censis
    • cnel
    • cnel commissione lavoro
    •  glocus logo
    • ISAE
    • ICE
    • Unicamere
    • logo Airi
    • Eurispes
    • Logo APAT
    • FMI
    • WTO
    • Banca Mondiale

      Commissioni

        • Logo Cefass

    Categorie

    Archivio Per Mese