Crisi:Sarkozy mi ruba le idee, toglie l’IRAP

Ho sbagliato mestiere! dovevo fare l’indovino……..

Sarkozy vuole togliere l’IRAP alle imprese Francesi

Giovedi sera in un incontro dell’Assoedili Livornese  in una riunione dove fra molti miei colleghi c’era preoccupazione per la crisi e per lo scarso lavoro che si prospetta a Livorno, affermavo che la questione era dura da risolvere visto che l’attuale sindaco di Livorno e Presidente dell’ANCI Toscana. Proprio in veste di quest’ultima carica , Alessandro Cosimi affermava in un intervento di qualche giorno addietro ” Imprese siate responsabili socialmente. non licenziate”. Il mio pensiero in merito è stato oggetto di un Post specifico “ANCI Toscana, Il diritto al posto di lavoro è devoluto alla filantropia “.

Ieri sul blog  Livornese dell’associazione Confronto che  candiderà con una lista civica lex sindaco di Livorno Gianfranco Lamberti, scrivevo quanto segue:

Il porto crea sviluppo e occupazione certo, e sopratutto è importante per una città di mare con un porto che è di per sé una infrastruttura da sfruttare.

Ma non mi sembra che a Livorno siano tutti portuali o che lavorino nell’indotto del porto.

Sarebbe interessante se ci fosse una statistica in merito, del tipo dove lavorano i Livornesi?

Quindi si dovrebbe parlare di porto, come si parla delle Riparazioni navali, o come si parla di opere pubbliche e di case PEP, lo si dovrebbe fare in termini di politica economica cittadina.

Ma a Livorno purtroppo c’è una vecchia mentalità che è quella che ad eccezione dell’area Portuale, tutto il restante è un nemico sociale.

I CONFLITTI DI INTERESSE:

Non conosco gli interessanti e penso che le persone vadino giudicate per i fatti e per la loro storia. Ma non può sfuggire che ci sono troppe coincidenze e intrecci parentali con chi oggi gestisce il potere politico e economico in città.

Inoltre e lo dico come operatore economico ( ma vi posso assicurare che non sono il solo), e ripeto quello che o sempre affermato da quando scrivo sul blog (sono stato il primo quindi scrivo qui fin dal suo debutto in rete) io non sono Lambertiano perché nella vita tendo a non essere “nipotino” di nessuno, ma se devo fare una analisi economica di quando Marcucci era all’autorità portuale e di quando Lamberti era sindaco pur non condividendo scelte operative e la filosofia sottostante a quelle scelte come imprenditore, e come cittadino non condividevo neanche la disinvoltura che probabilmente a portato la Regione a ritirare alcuni finanziamenti pubblici per le opere del lungomare. Ma qui andrebbe visto se è stato un volere di Lamberti o se era semplicemente mal consigliato.

Scelte che ancora oggi fanno discutere e riempiono le pagine dei giornali.

Ma una cosa è evidente e non può essere smentita, che in quel periodo non erano pochi gli euro mossi in appalti pubblici (l’era Marcucci per molti edili rimarrà nella storia).

Insomma nel bene e nel male la città era in movimento, e il movimento economico è l’anticamera del benessere.

Certo la Politica economica di una città non si può basare tutta sul porto o sull’edilizia, queste sono componenti di un quadro più ampio che è fatto anche di industria e di riparazioni Navali.

“ Bisogna equilibrare il commercio per liberare il popolo [……] Ogni nazione che pensa di organizzare la sua produzione su un solo prodotto è destinata a fallire la sua missione di prosperità, la monoproduzione mette a rischio una nazione dai cambiamenti che derivano dallo sviluppo e dal commercio[….] .

E’ con queste parole ( sono andato a memoria) di José Martí nel 1961 Ernesto Guevara apre il suo discorso al consiglio Economico e sociale a Punta del Este davanti alla delegazione Americana.

Ecco chi erano i Comunisti, gente che voleva la libertà e il benessere del popolo che sono i molti e non il benessere di pochi e magari mettendo a rischio il benessere di una città perché si punta sulla monoproduzione economica.

Oggi anche L’Indesit dopo la Fiat vuole andare in Polonia e Torino è in ginocchio, quello che accade è frutto di una cecità assoluta nel non vedere cosa poteva accadere, frutto di persone anche di politici che con troppa disinvoltura parlano di Economia delle tre T, e di responsabilità sociale dicendo “ imprenditori non licenziate siate responsabili”, il che sembrerebbe una buona cosa (e se fosse possibile lo è) ma non ci pensano nemmeno a fare una proiezione di bilancio per vedere come agisce L’IRAP per chi decidesse di essere responsabile e per non licenziare punta al pareggio di Bilancio, non solo, siccome la crisi è una crisi di liquidità c’è la quasi certezza che molte aziende debbano ricorrere al credito per finanziare il capitale circolante necessario ( mi giunge voce che il grande imprenditore che fa Barche di lusso abbia mandato una circolare che dice ai suoi fornitori che nel 2009 pagherà a 360 giorni) le PA come le USL non pagano mai…..MA L’IRAP COME AGISCE SUI BILANCI?

Quindi in politica esiste una chiara differenza fra chi fa anche se non lo condividi, e chi non fà ma pretende di dare anche lezioni di economia e morale, magari senza seguire quel consiglio einaudiano che affermava che bisognava “conoscere per deliberare”.

Annunci

febbraio: 2009
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728  

Contattaci

Circolo Bientina

  • Primarie 2009

Varie Bientina

Siti di area PD

  • Area Dem

Dossier Crisi

Dossier Encicliche Sociali

    Articoli Encicliche - Eletti PD

Dossier Articoli Crisi Economica

  • Pulsante keynesiano
  • Lezioni per il futuro

Documenti Crisi Economia Circolo

  • Crisi Globale
  • Focus Economia

Festa Nazionale PD

Link Iniziative

Web TV

RSS New Wikio

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

Libreria Circolo

Le Riviste Disponibili Nel Circolo

Libri Disponibili Nel Circolo

Documenti Vari

Documenti Esterni

  • Rapporti

Workig Papers

Link PD

Sito Nazionale

Gruppi Parlamentari

Unione Provinciale

Unione Regionale

Gruppi Regionali

Iniziative Locali

Link Vari Area PD

    Eletti In Toscana

Programmi

Programma PD

New Agenzie

  • New Google Birmania
      • Rasegna stampa pd
      • ANSA IT
      • ANSA Live UE
    • news google

    Sondaggi e Ricerche

    • ipr marketing

    citizen journal

    Link Vari

    Associazioni

      Osservatori

    Democratici Nel Mondo

    • Logo Democratic
    • Sito Barack Obama
    • Sito Hillary Clinton

    Iniziative Umanitarie



    Organismi – Istituti E Commissioni Di Ricerca

    • Unione Europea
    • censis
    • cnel
    • cnel commissione lavoro
    •  glocus logo
    • ISAE
    • ICE
    • Unicamere
    • logo Airi
    • Eurispes
    • Logo APAT
    • FMI
    • WTO
    • Banca Mondiale

      Commissioni

        • Logo Cefass

    Categorie

    Archivio Per Mese