Crisi:Indesit chiude a Torino e va in Polonia. Seicento Operai vanno a casa.

Indesit chiude a Torino e va in Polonia.

Indesit, il Mangement starebbe valutando la possibilità di chiudere a titolo definitivo il proprio sito produttivo di None (Torino) nel quale lavorano 600 dipendenti che fabbricano 700mila lavastoviglie all’anno.

Sembra che il management voglia trasferire la produzione di lavastoviglie nei siti di Radomosko, in Polonia.

Alla base di tale provvedimento, sul quale il management prenderà una decisioni definitiva nell’arco di un paio di mesi, la profonda crisi di Indesit e del comparto del bianco, in generale.

Basti pensare che nei mesi di febbraio e marzo saranno previsti mediamente due settimane/mese di cassa integrazione in tutti gli stabilimenti italiani del gruppo.

E’ ovvio che in Polonia continueranno a fare lavatrici, segno che il Management prevede una continuità del prodotto nell’ avere un suo targhet di mercato.

Allora perchè andare in Polonia?

Semplice per migliorare i futuri utili aziendali.

Comparazione sintesi dati di  Bilancio Annuale.

sintesi-bilancio-indesit-annuali

Tabella:Nostra elaborazione su dati della Repubblica del 04/02/2009 . pag.18

Ma il tutto però, non può avvenire senza aver prima contrattato una dolce delocalizzazione sorretta dalla cassa integrazione, e questo per salvare gli utili già acquisiti, e per dare a Berlusconi la possibilità di giocare al politico responsabile socialmente, come per Alitalia.

Soldi pubblici a perdere, perchè non viene risolto il problema strutturale che è quello che i salari degli operai negli ex  paesi dell’est che ora sono nella UE, che  sono di  200,00 euro al mese per un operaio, questi non sono certo salari da Stati democratici e integrati nel mondo capitalistico.

Comparazione sintesi dati di  Bilancio su nove Mesi.

sintesi-bilancio-indesit-21 Tabella:Nostra elaborazione su dati della Repubblica del 04/02/2009 . pag.18

******

Piove sul bagnato a Torino………..

Domani incontro in Regione per i 120 lavoratori della Johnson Electric.

TORINO: E’ previsto per domani in Regione l’incontro fra Johnson Electric e sindacati. La multinazionale cinese, che produce componenti per auto, ha comunicato la decisione di chiudere lo stabilimento di Moncalieri, mettendo in mobilità 120 dipendenti.

Le parti sociali contestano la scelta e sostengono la validità del piano di rilancio.

«La decisione, che ormai da settimane era nell’aria – osserva Ivano Franco della Fiom-Cgil – non consentirà alla fabbrica di perseguire il piano di rilancio concordato tra le parti due anni fa in Regione. Respingeremo in tutti i modi la chiusura perchè il piano di salvataggio esiste ed è valido per salvare competenze e occupazione a Moncalieri e in Italia.

Ci auguriamo di avere a fianco istituzioni, parlamentari e governo».

Annunci

febbraio: 2009
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728  

Contattaci

Circolo Bientina

  • Primarie 2009

Varie Bientina

Siti di area PD

  • Area Dem

Dossier Crisi

Dossier Encicliche Sociali

    Articoli Encicliche - Eletti PD

Dossier Articoli Crisi Economica

  • Pulsante keynesiano
  • Lezioni per il futuro

Documenti Crisi Economia Circolo

  • Crisi Globale
  • Focus Economia

Festa Nazionale PD

Link Iniziative

Web TV

RSS New Wikio

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

Libreria Circolo

Le Riviste Disponibili Nel Circolo

Libri Disponibili Nel Circolo

Documenti Vari

Documenti Esterni

  • Rapporti

Workig Papers

Link PD

Sito Nazionale

Gruppi Parlamentari

Unione Provinciale

Unione Regionale

Gruppi Regionali

Iniziative Locali

Link Vari Area PD

    Eletti In Toscana

Programmi

Programma PD

New Agenzie

  • New Google Birmania
      • Rasegna stampa pd
      • ANSA IT
      • ANSA Live UE
    • news google

    Sondaggi e Ricerche

    • ipr marketing

    citizen journal

    Link Vari

    Associazioni

      Osservatori

    Democratici Nel Mondo

    • Logo Democratic
    • Sito Barack Obama
    • Sito Hillary Clinton

    Iniziative Umanitarie



    Organismi – Istituti E Commissioni Di Ricerca

    • Unione Europea
    • censis
    • cnel
    • cnel commissione lavoro
    •  glocus logo
    • ISAE
    • ICE
    • Unicamere
    • logo Airi
    • Eurispes
    • Logo APAT
    • FMI
    • WTO
    • Banca Mondiale

      Commissioni

        • Logo Cefass

    Categorie

    Archivio Per Mese