La striscia di Gaza e la lezione di Tucidide

Questo sito, da quando è nato, si pone anche come obbiettivo: non solo quello di rendere più accessibile l’informazione a tutti. Ma ha come scopo, anche quello di fare un minimo di formazione politico – culturale.

Non è un  caso se oggi abbiamo pubblicato due POST, su due saggi che trattano il problema della  guerra.

Ora proponimo, la lettura di un  post, scritto ieri dal sociologo Carlo Gambescia sul conflitto in atto nella striscia di Gaza.

******

La striscia di Gaza e la lezione di Tucidide

Fonte: carlogambesciametapolitics

La questione palestinese, tornata in questi giorni prepotentemente alla ribalta a causa dei bombardamenti israeliani sulla striscia di Gaza, è politologicamente esemplare dal punto vista della prevalenza della forza sul contratto. E non a scopo deterrente.

Ci scusiamo per il linguaggio criptico. Cercheremo di essere più chiari.

I regimi politici (democratici o meno) sono “attraversati” da due modalità pratiche di conflitto politico: 1) il contratto; 2) l’uso della forza.

In genere il contratto (nel senso della pratica dei trattati) e l’uso della forza (nel senso del ricorso all’uso delle armi) sono complementari. Si usa la forza per costringere a trattare.

Tuttavia quando le dimensioni dei soggetti in conflitto sono diseguali (nel senso della prevalenza militare schiacciante di una parte) il conflitto perde il suo valore deterrente: si usa la forza semplicemente per piegare l’avversario e ridurlo ai propri voleri. Il contratto, al massimo, può divenire un paravento ideologico e retorico. E sussiste il rischio, soprattutto quando il conflitto esclude la presenza di un Terzo in grado di imporre una mediazione, che l’uso della forza cessi soltanto con il completo assoggettamento della parte più debole. Una sottomissione che può culminare nella completa eliminazione fisica e/o materiale (ad esempio mediante deportazione) della parte soccombente.

La storia è piena di esempi del genere. Ci piace qui citare una passo della tucididea Guerra del Peloponneso:

“Gli ateniesi passarono per le armi tutti i Meli adulti che caddero in loro potere, e misero in vendita come schiavi i piccoli e le donne. Si stabilirono essi stessi in quella località provvedendo più tardi all’invio di cinquecento coloni” (Garzanti, Milano 1984, p. 381)”.

E i Meli, militarmente inferiori, avevano proposto agli Ateniesi la loro rigorosa neutralità, rispetto alla guerra che Atene conduceva contro Sparta. La quale si guardò bene dall’intervenire in favore dei Meli.

Purtroppo, in ultima istanza, è la forza a decidere. Quella stessa forza che manca ai palestinesi, privi tra l’altro di sinceri alleati. E in una situazione che brilla per l’assenza di un Terzo capace di imporre il contratto. Per giunta i palestinesi pretendono addirittura di fare la guerra ad Israele… E in ciò sono indubbiamente coraggiosi se non temerari.

Di qui però, se non interverranno fatti nuovi, la possibilità che prima o poi vengano sterminati tutti, o quasi. Purtroppo.

Come i Meli, appunto…

Approfondimenti:

Memoria e oblio, vendetta e perdono nell’Atene del 403 a.C.

Annunci

dicembre: 2008
L M M G V S D
« Nov   Gen »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Contattaci

Circolo Bientina

  • Primarie 2009

Varie Bientina

Siti di area PD

  • Area Dem

Dossier Crisi

Dossier Encicliche Sociali

    Articoli Encicliche - Eletti PD

Dossier Articoli Crisi Economica

  • Pulsante keynesiano
  • Lezioni per il futuro

Documenti Crisi Economia Circolo

  • Crisi Globale
  • Focus Economia

Festa Nazionale PD

Link Iniziative

Web TV

RSS New Wikio

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

Libreria Circolo

Le Riviste Disponibili Nel Circolo

Libri Disponibili Nel Circolo

Documenti Vari

Documenti Esterni

  • Rapporti

Workig Papers

Link PD

Sito Nazionale

Gruppi Parlamentari

Unione Provinciale

Unione Regionale

Gruppi Regionali

Iniziative Locali

Link Vari Area PD

    Eletti In Toscana

Programmi

Programma PD

New Agenzie

  • New Google Birmania
      • Rasegna stampa pd
      • ANSA IT
      • ANSA Live UE
    • news google

    Sondaggi e Ricerche

    • ipr marketing

    citizen journal

    Link Vari

    Associazioni

      Osservatori

    Democratici Nel Mondo

    • Logo Democratic
    • Sito Barack Obama
    • Sito Hillary Clinton

    Iniziative Umanitarie



    Organismi – Istituti E Commissioni Di Ricerca

    • Unione Europea
    • censis
    • cnel
    • cnel commissione lavoro
    •  glocus logo
    • ISAE
    • ICE
    • Unicamere
    • logo Airi
    • Eurispes
    • Logo APAT
    • FMI
    • WTO
    • Banca Mondiale

      Commissioni

        • Logo Cefass

    Categorie

    Archivio Per Mese