Archivio per 7 dicembre 2008

PD:C’è una questione morale?

La Questione Morale – Enrico Belinguer ( La Repubblica, 28 Luglio 1981)

Oltre alla beffa il danno, perché ora è Berlusconi a dare lezioni di moralità. Ma visto il pulpito da cui vengono, non valgono nemmeno la pena di un commento.

Vale la pena invece di commentare il perché, è i fatti per cui siamo arrivati a questo punto.

UN partito nuovo non è un partito Anarchico, il partito è nuovo nelle sue idealità che vanno costruite e ricercate nella pluralità dei percorso storici dei suoi militanti. Ma qualunque organizzazione anche se nuova ha una classe dirigente che a il compito di dirigere appunto l’organizzazione verso la missione che si è data.

Quando una qualunque organizzazione sociale ( partito impresa comunità, associazione ecc..ecc..) si sfalda vuol dire che la dirigenza non è più in grado di indirizzarla verso l’obbiettivo proposto “la missione che è frutto di valori condivisi”.

A questo punto tutti si sentono liberi, non si riconoscono  più nei valori condivisi e di conseguenza non riconoscono più l’autorità dell’organizzazione esercitata tramite la sua classe dirigente (i leader).

Ecco allora che assistiamo, a Bassolino che dopo 10 anni e passa di Governo Campano non intende assumersi nessuna responsabilità per la situazione reale in cui è la Campania, spera che il vento cambi e che le persone dimentichino, tira in ballo un etica per l’interesse generale che per la verità risulta ai più fuori luogo visto la realtà dei fatti.

E poi c’è il caso di Firenze, che merita una attenzione particolare.

La questione dell’assessore Cioni:

Per prima cosa chi scrive si sente di dire che non crede assolutamente che l’assessore Cioni sia coinvolto in questioni rilevanti penalmente è forse l’unico politico in Italia che ha fatto arrestare due persone che volevano corromperlo. Questo fatto è importante perché la morale di un uomo si vede dai fatti concreti. Quindi il fatto che Cioni si debba ritirare dalle primarie non è un giudizio sul suo operato o sulla sua moralità, ma è solo ed esclusivamente una questione di opportunità politica nell’interesse del partito per non dare adito all’avversario di poter ricamarci sopra. E’ chiaro che il PD essendo democratico nel suo dna è garantista, e di conseguenza per noi chiunque è innocente fino a che non ha svolto tutti i gradi di giudizio previsti dalla legge.

Le primarie:

A Firenze c’è un problema di interpretazione delle primarie e il danno che i quattro candidati hanno fatto al PD è incolmabile. Ci sarà una stretta su questo strumento che è di per se un fatto di democrazia interna al partito ma non può essere il tutti contro tutti a ogni costo.

In futuro il partito dovrà trovare un equilibrio fra apertura e indirizzo organizzativo, che tradotto vuol dire che dovrà indicare una pluralità di soggetti che siano rappresentativi dei ceti sociali che compongono il partito e far svolgere le primarie su quei soggetti. Lo so è limitativo dal punto di vista democratico ma è forse l’unico punto di equilibrio per non cadere in una critica dirigistica oligarchica. In fondo la democrazia e il riformismo portano con sé sempre un compromesso fra idealità applicazione della stessa nella realtà quotidiana l’importante è che sia il miglior equilibrio possibile e che sia condiviso dai più, il che vuol dire che ci sarà sempre una minoranza che non sarà contenta.

Il sindaco Domenici:

Vedere incatenato il sindaco Domenici davanti alla sede di Repubblica non è stato un bel vedere come militante del PD.

Mi sono domandato: Ma questo è un gesto di un uomo che si sente solo è impotente, perché altrimenti visto che è sindaco di una delle città più famose al mondo poteva dire quello che voleva dire convocando una conferenza stampa che è lo strumento di comunicazione istituzionale per chi è nelle istituzioni.

Certo capisco,che quando Repubblica scrive: che il cambio di destinazione urbanistica sull’area di Fondiaria che passa da parco attrezzato a scomputo di oneri di urbanizzazione primaria e quindi da cedere al comune gratuitamente per assolvere agli obblighi di legge e all’interesse generale della comunità, nel momento in cui l’area diventa idonea per lo stadio voluto dalla famiglia Della Valle ( fra l’altro richiesta pubblica e legittima per il proprietario delle Fiorentina calcio); il gruppo fondiaria incasserà” il costo del terreno” e li si ferma l’articolo……….

E’ chiaro che l’informazione è parziale. Infatti è molto probabile che Fondiaria, sia costretta ad incassare i soldi dei terreni dove doveva sorgere lo stadio, in quanto legittima proprietaria, ma di conseguenza doveva poi monetizzare o eseguire altre opere di U.P. da cedere al Comune, per ristabilire gli obblighi di legge che tutelano l’interesse pubblico.

Quello che invece non capisco sindaco Domenici è il “cagare”.

Oggi c’è una crisi di rappresentanza democratica fra cittadini ed eletti, dovuta proprio alla delega democratica e all’abuso che si fa di essa. Se per anni si è mitizzato il parco come fattore qualificante ed è sul quel punto che si è ricevuto il consenso dai cittadini che ha legittimato l’interesse pubblico ad agire, dopo non si può dire “il parco mi fa cagare” perché quella è una “cagata” sui cittadini.

Intendiamoci, se tutto è passato per i dovuti consigli comunali e assemblee, il tutto risulterà formalmente corretto e secondo legge.

L’unica nota stonata è “politica” perché è di fatto una presa di giro nei confronti dei cittadini elettori, in quanto come scrive lo storico Ginsborg sono sempre più alla ricerca della “democrazia che non c’è” . E’ in crisi quella democrazia del contatto quotidiano, che dovrebbe eliminare nel limite del possibile le individualità e le ambizioni elitarie degli Oligarchi di turno.

Conclusione:

Anche qui ribadisco con forza ( per quel che può valere) che non è per chi scrive una questione di rilevanza penale, per la quale l’unica che è autorizzata in merito è la procura, e non mi sembra che su questo fronte leggendo i giornali ci siano problemi. MA E’ SOLO E SOLTANTO UNA QUESTIONE POLITICA E DI STILE POLITICO.

In sostanza chi scrive, si augura che mercoledì Veltroni dia segnale forte e chiaro nell’indirizzo che esiste una direzione di partito e azzeri le primarie di Firenze. Che in via del tutto eccezionale il PD indichi un candidato per le primarie di coalizione, e che per il futuro quanto accaduto non penalizzi lo strumento delle primarie che va rivisto ma mantenuto in quanto atto fondante del PD stesso.

Approfondimenti:

E Bassolino dice no a Veltroni “Resto e porto avanti il mio impegno”

L’ex Fgci e il plurinquisito torna la maledizione fiorentina

Bufera Pd, Domenici si incatena davanti alla sede del gruppo l’Espresso

Cofferati: «Chi è coinvolto in indagini si faccia da parte»

Chiamparino:”Guai a fare finta di niente ma no ai processi sommari”

L’Espresso:

Fantasma Tangentopoli

Compagni Spa

Dialoghi in Rete: Ecco la ricostruzione audio delle intercettazioni sullo scandalo di Firenze

Il Prco? meglio lo stadio – file pdf pag.5

Annunci

dicembre: 2008
L M M G V S D
« Nov   Gen »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Contattaci

Circolo Bientina

  • Primarie 2009

Varie Bientina

Siti di area PD

  • Area Dem

Dossier Crisi

Dossier Encicliche Sociali

    Articoli Encicliche - Eletti PD

Dossier Articoli Crisi Economica

  • Pulsante keynesiano
  • Lezioni per il futuro

Documenti Crisi Economia Circolo

  • Crisi Globale
  • Focus Economia

Festa Nazionale PD

Link Iniziative

Web TV

RSS New Wikio

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

Libreria Circolo

Le Riviste Disponibili Nel Circolo

Libri Disponibili Nel Circolo

Documenti Vari

Documenti Esterni

  • Rapporti

Workig Papers

Link PD

Sito Nazionale

Gruppi Parlamentari

Unione Provinciale

Unione Regionale

Gruppi Regionali

Iniziative Locali

Link Vari Area PD

    Eletti In Toscana

Programmi

Programma PD

New Agenzie

  • New Google Birmania
      • Rasegna stampa pd
      • ANSA IT
      • ANSA Live UE
    • news google

    Sondaggi e Ricerche

    • ipr marketing

    citizen journal

    Link Vari

    Associazioni

      Osservatori

    Democratici Nel Mondo

    • Logo Democratic
    • Sito Barack Obama
    • Sito Hillary Clinton

    Iniziative Umanitarie



    Organismi – Istituti E Commissioni Di Ricerca

    • Unione Europea
    • censis
    • cnel
    • cnel commissione lavoro
    •  glocus logo
    • ISAE
    • ICE
    • Unicamere
    • logo Airi
    • Eurispes
    • Logo APAT
    • FMI
    • WTO
    • Banca Mondiale

      Commissioni

        • Logo Cefass

    Categorie

    Archivio Per Mese