E’ morto il Nobel Solgenitsyn racconto l’orrore dei gulag

“Quello che mi toccò in sorte mi fornì una chiara visione su tutto ciò che bolscevismo e comunismo significavano e mi permise di approfondire la nostra esistenza (A.Solgenitsyn) .”

E’ morto il premio Nobel che ha raccontato gli orrori dei gulag nei quali era stato rinchiuso e che fu poi espulso dall’Unione Sovietica. Alexandr Solgenitsyn si è spento a 89 anni per un infarto. Era malato da tempo,ma continuava ad occuparsi delle sue opere.

Nel 1974 era stato privato della cittadinanza sovietica ed espulso dall’Urss. Aveva quindi vissuto in Germania, in Svizzera e infine negli Stati Uniti. Era tornato in Russia nel 1994, dopo la dissoluzione dell’Unione Sovietica.

Molto amato in Occidente ma non così apprezzato nel suo paese, Solgenitsyn fu lo scrittore che per primo ruppe il velo di silenzio che circondava i Gulag dell’Unione Sovietica.

Il suo primo romanzo breve, “Una giornata di Ivan Denisovic” che comparve nel 1961 sulla rivista “Novyj Mir”, dove si parlava dei campi di concentramento staliniani,fu un evento politico ma insieme letterario di straordinario rilievo. I successivi romanzi furono “Divisione Cancro” (1967) e “Il primo cerchio” (1969).

Alexander Solgenitsyn legò la sua fama sopratutto ad “Arcipelago Gulag”, dove descrive il sistema concentrazionario dell’Unione sovietica, opera in tre volumi comparsa nel 1974 che gli costò l’espulsione dal Paese.

Solgenitsyn fu combattente nella seconda guerra mondiale, nel 1945 venne condannato a otto anni di lager, e poi ad altri tre, per un’allusione a Stalin in una sua lettera.

Dopo l’espulsione dall’Unione Sovietica, Solgenitsyn si stabilì a Zurigo e dedicò larga parte degli anni del suo esilio ad una serie di conferenze in giro per gli Stati Uniti e per il mondo dove raccontava in prima persona la sua testimonianza di dissidente.

Tornato in patria però non ebbe quell’accoglienza che forse si aspettava e l’ostilità nei suoi confronti rimase. Tanto più alimentata dalle sue ultime opere in cui il premio Nobel tornava a criticare il potere dei nuovi oligarchi e la decadenza della Russia contemporanea.

Non fu neanche del tutto indifferente il fatto che aveva appoggiato in modo dichiarato la chiesa ortodossa esprimendo sentimenti fortemente patriottici e condannando anche nel 1999 i bombardamenti della Nato in Serbia nella guerra dei Kosovo, paragonandoli a quelli di Hitler.

Soltanto dopo il 2000 Solzhenitsin si era in parte riconciliato con il suo amato paese incontrando per la prima volta il presidente Vladimir Putin.

Ha avuto “una vita difficile, ma felice” ha sottolineato alla radio ‘Echo di Mosca’ la moglie Natalia.

Il cordoglio di Gorbaciov

L’ex presidente russo Mikhaïl Gorbaciov ha commentato la morte di Alexandre Solgenitsyn, deceduto ieri all’età di 89 anni, definendolo “un uomo dal destino unico”e uno dei primi ” a denunciare ad alta voce il carattere inumano del regime stalinista”

Comunque la si pensi,dovremmo essere tutti d’accordo,che con Alexandr Solgenitsyn se ne và un intellettuale degno di questo nome.

INTERVISTA AD ALEXANDER SOLGENITSYN: I MIEI ANNI NEL GULAG

COME SONO DIVENTATO TESTIMONE DELL’ORRORE

Annunci

agosto: 2008
L M M G V S D
« Lug   Set »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Contattaci

Circolo Bientina

  • Primarie 2009

Varie Bientina

Siti di area PD

  • Area Dem

Dossier Crisi

Dossier Encicliche Sociali

    Articoli Encicliche - Eletti PD

Dossier Articoli Crisi Economica

  • Pulsante keynesiano
  • Lezioni per il futuro

Documenti Crisi Economia Circolo

  • Crisi Globale
  • Focus Economia

Festa Nazionale PD

Link Iniziative

Web TV

RSS New Wikio

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

Libreria Circolo

Le Riviste Disponibili Nel Circolo

Libri Disponibili Nel Circolo

Documenti Vari

Documenti Esterni

  • Rapporti

Workig Papers

Link PD

Sito Nazionale

Gruppi Parlamentari

Unione Provinciale

Unione Regionale

Gruppi Regionali

Iniziative Locali

Link Vari Area PD

    Eletti In Toscana

Programmi

Programma PD

New Agenzie

  • New Google Birmania
      • Rasegna stampa pd
      • ANSA IT
      • ANSA Live UE
    • news google

    Sondaggi e Ricerche

    • ipr marketing

    citizen journal

    Link Vari

    Associazioni

      Osservatori

    Democratici Nel Mondo

    • Logo Democratic
    • Sito Barack Obama
    • Sito Hillary Clinton

    Iniziative Umanitarie



    Organismi – Istituti E Commissioni Di Ricerca

    • Unione Europea
    • censis
    • cnel
    • cnel commissione lavoro
    •  glocus logo
    • ISAE
    • ICE
    • Unicamere
    • logo Airi
    • Eurispes
    • Logo APAT
    • FMI
    • WTO
    • Banca Mondiale

      Commissioni

        • Logo Cefass

    Categorie

    Archivio Per Mese