WALL STREET JOURNAL: PERCHE’ BERLUSCONI NON HA VENDUTO ALITALIA?

 

25 mar. – Duro colpo a Silvio Berlusconi dall’americano Wall Street Journal.

Il quotidiano Usa dedica stamattina al Cavaliere un lungo editoriale, titolato

“Silvio e l’Alitalia”, in cui accusa l’ex premier di aver deluso da capo del Governo sul fronte liberalizzazioni e di non aver venduto (e salvato) la compagnia di bandiera quando le azioni valevano ancora qualcosa.”

Sul fronte economico – scrive il giornale UsaBerlusconi ha deluso nella sua ultima performance da capo del governo. Giudicando dalle sue promesse prima delle elezioni-lampo indette per il mese prossimo in Italia, nelle quali è il favorito, un suo terzo mandato come premier non sarà una meraviglia”.

Ma in particolare il prestigioso foglio economico attacca il Cavaliere sul caso Alitalia.

“La scorsa settimana – afferma – Berlusconi ha fatto una sortita contro la proposta vendita dell’Alitalia. I suoi vagheggiamenti potrebbero ben presto corrispondere a scelte di governo ufficiali e mandare a monte l’unica cosa che ancora si frappone alla compagnia di bandiera e alla sua bancarotta. Non solo: sono anche un segnale della sua mancanza di impegno per realizzare le riforme economiche”.

Il WSJ ripercorre la storia della compagnia italiana che ha portato Prodi a scegliere AirFrance e attacca ancora il capo del PdL:

“Nell’ultima parte del suo governo tra il 2001 e il 2006 – afferma l’editoriale – Berlusconi non trovò alcun salvatore per l’Alitalia. Al contrario, si mostrò irresoluto mentre il debito della compagnia cresceva, raggiungendo qualcosa come 1,3 miliardi di euro a gennaio scorso. Gli elettori italiani potrebbero chiedere a Berlusconi perché non ha venduto le azioni Alitalia mentre ancora valevano qualcosa. Negli ultimi due anni il valore della campagnia sul mercato azionario si e’ ridotto del 70 per cento”.

Il giornale Usa cita anche il leader del Pd:

“Il leader del partito di centro sinistra, l’ex sindaco di Roma Walter Veltroni, accusa Berlusconi di fare della retorica populista in funzione elettorale”, ma l’ex premier potrebbe essere attaccato ancor più duramente “per la sua incapacità di sistemare l’economia italiana quando ne aveva la possibilità”.

Il Cavaliere infatti “aveva promesso riduzioni fiscali, riforme nel mercato del lavoro e liberalizzazioni, mancando gran parte degli obiettivi. Il Pil è cresciuto complessivamente del 3,6 per cento nei cinque anni del suo governo; peggio dell’8,6 per cento della Francia e persino del 4,5 per cento della Germania nello stesso periodo, ben al di sotto del 17,7 per cento del pil spagnolo o del 13,4 per cento di quello britannico”.

Il Wall Street Journal attacca anche i sindacati italiani, perché“opponendosi sistematicamente con scioperi continuati e impedendo le ristrutturazioni hanno contribuito a creare le disgrazie della compagnia”, mentre “farebbero bene a ricordare la fine della compagnia di bandiera belga Sabena, che per il rifiuto continuato di fare qualsiasi concessione da parte delle maestranze alla fine è finita in bancarotta”.
“I sindacati italiani avrebbero vita molto più difficile nel perseguire la loro linea dura se non avessero dalla loro la copertura politica di Berlusconi”.

Insomma, conclude il quotidiano Usa, “questa vicenda mostra che Berlusconi ha mostrato molto di piu’ uno spirito corporativista avverso alla libera concorrenza di mercato di quanto si sia rivelato un liberale in economia disposto ad adottare le misure di cui l’Italia ha bisogno per far riprendere la sua barcollante economia”.

Berlusconi,“è un politico disposto a qualsiasi cosa pur di riprendere il potere. E questa è tutt’altro che una bella notizia per l’Alitalia, oltre che per l’Italia intera”.

Annunci

marzo: 2008
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Contattaci

Circolo Bientina

  • Primarie 2009

Varie Bientina

Siti di area PD

  • Area Dem

Dossier Crisi

Dossier Encicliche Sociali

    Articoli Encicliche - Eletti PD

Dossier Articoli Crisi Economica

  • Pulsante keynesiano
  • Lezioni per il futuro

Documenti Crisi Economia Circolo

  • Crisi Globale
  • Focus Economia

Festa Nazionale PD

Link Iniziative

Web TV

RSS New Wikio

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

Libreria Circolo

Le Riviste Disponibili Nel Circolo

Libri Disponibili Nel Circolo

Documenti Vari

Documenti Esterni

  • Rapporti

Workig Papers

Link PD

Sito Nazionale

Gruppi Parlamentari

Unione Provinciale

Unione Regionale

Gruppi Regionali

Iniziative Locali

Link Vari Area PD

    Eletti In Toscana

Programmi

Programma PD

New Agenzie

  • New Google Birmania
      • Rasegna stampa pd
      • ANSA IT
      • ANSA Live UE
    • news google

    Sondaggi e Ricerche

    • ipr marketing

    citizen journal

    Link Vari

    Associazioni

      Osservatori

    Democratici Nel Mondo

    • Logo Democratic
    • Sito Barack Obama
    • Sito Hillary Clinton

    Iniziative Umanitarie



    Organismi – Istituti E Commissioni Di Ricerca

    • Unione Europea
    • censis
    • cnel
    • cnel commissione lavoro
    •  glocus logo
    • ISAE
    • ICE
    • Unicamere
    • logo Airi
    • Eurispes
    • Logo APAT
    • FMI
    • WTO
    • Banca Mondiale

      Commissioni

        • Logo Cefass

    Categorie

    Archivio Per Mese