Archivio per 19 marzo 2008

Industria, 1 trimestre 2008 produzione debole

 

Produzione ind 1 trim Italia

L’Italia, si trova esposta in pieno ai venti di crisi della congiuntura mondiale.

I dati di gennaio della produzione industriale confermano l’ipotesi che la brusca caduta di fine 2007 fosse largamente imputabile a eventi particolari quali gli scioperi degli autotrasportatori e dei metalmeccanici.

Nondimeno, il ritorno del tasso annuo di crescita della produzione industriale in territorio positivo (+0,5% rispetto a gennaio 2008 dopo il -6,4% di dicembre 2007) non attenua le preoccupazioni circa le deboli prospettive di espansione dell’economia italiana nel corso del 2008.

Nel quadro di generalizzato indebolimento dell’attività produttiva e della domanda, gli andamenti delle principali variabili macroeconomiche appaiono nel complesso disomogenei: a una dinamica dell’export che continua a tenere il passo della ripresa, si contrappone l’ulteriore ampliamento del divario di crescita rispetto agli altri paesi dell’area euro; il rallentamento interno si accompagna, per contro, a una positiva evoluzione della finanza pubblica, mentre sul fronte dell’inflazione il sensibile rialzo dei prezzi oggi in atto rimane in linea con la media europea.

Sulla base di queste tendenze è anche l’Isae che presenta il Rapporto di previsione per l’economia italiana, che illustra lo scenario macroeconomico 2008-2009, con una sezione speciale dedicata allo studio dei comportamenti delle imprese in un contesto di elevata competizione internazionale.

La crescita del Pil rallenta allo 0,5% nel 2008 per risalire all’1,2% nel 2009, mentre accelera l’inflazione al 2,9% medio quest’anno (2,1% il prossimo).

Il deficit pubblico si assesta al 2,3-2,2% del Pil nel biennio 2008-2009;

Il debito è in discesa verso il 103,2% e il 102,2% nei due anni, ma la pressione fiscale resta ferma nel periodo al 43% del Pil.

ndamento produttività IT FR

Annunci

L’economia della truffa

Copertina La grande truffa

Nella società opulenta non si può fare nessuna valida distinzione tra i lussi e le necessità. (La società opulenta)

Rizzoli, Milano, 2004, 112 pagine, 9,50 euroL’autore:

John Kenneth Galbraith, classe 1908, è uno dei più lucidi

ingegni del nostro tempo.

John Kenneth Galbraith ha insegnato alle università di Princeton,
Cambridge e Harvard.

Alcuni dei suoi libri: Il grande crollo(1954),La società opulenta(1965),Storia dell’economia (1988), Breve storia dell’euforia finanziaria (1991), Cose viste (1995), La buona società (1996), Soldi (1997), Facce note (2000).

Economista di rara esperienza, che ha saputo dimostrare le sue doti in tutti i campi: dalla ricerca all’insegnamento, dalla divulgazione scientifica all’attività politica e istituzionale.

Nel corso della sua vita lunga e attiva non è stato solo un econimista insigne ma ha collaborato:

  • Durante la seconda guerra mondiale, ha interrogato i gerarchi nazisti subito dopo la resa tedesca.
  • Inoltre è stato responsabile dei prezzi di tutti le merci degli Stati Uniti, ruolo che gli valse l’appellativo di “Zar dei prezzi”.
  • Consigliere economico del candidato democratico alla presidenza Adlai Stevenson dal 1952 e 1956.
  • Esponente di primo piano del Partito democratico, è stato consigliere economico dei presidenti democratici Franklin D. Roosevelt, John Fitzgerald Kennedy e Bill Clinton.
  • Ambasciatore in India durante la presidenza di John Kennedy dal 1961 al 1963.

Galbraith è sempre al fianco di qualcuno per combattere le battaglie per i diritti civili e la giustizia sociale, un uomo che ha saputo stare vicino al potere senza perdere indipendenza di giudizio, integrità morale, spirito critico, e non meno importante uno scanzonato senso dell’umorismo.

Contenuto del libro:
C’è un virus, il cui nome suona quasi come un nonsense, un ossimoro, che sta intaccando il sistema economico internazionale: è la frode innocente”.

Continua a leggere ‘L’economia della truffa’


marzo: 2008
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Contattaci

Circolo Bientina

  • Primarie 2009

Varie Bientina

Siti di area PD

  • Area Dem

Dossier Crisi

Dossier Encicliche Sociali

    Articoli Encicliche - Eletti PD

Dossier Articoli Crisi Economica

  • Pulsante keynesiano
  • Lezioni per il futuro

Documenti Crisi Economia Circolo

  • Crisi Globale
  • Focus Economia

Festa Nazionale PD

Link Iniziative

Web TV

RSS New Wikio

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

Libreria Circolo

Le Riviste Disponibili Nel Circolo

Libri Disponibili Nel Circolo

Documenti Vari

Documenti Esterni

  • Rapporti

Workig Papers

Link PD

Sito Nazionale

Gruppi Parlamentari

Unione Provinciale

Unione Regionale

Gruppi Regionali

Iniziative Locali

Link Vari Area PD

    Eletti In Toscana

Programmi

Programma PD

New Agenzie

  • New Google Birmania
      • Rasegna stampa pd
      • ANSA IT
      • ANSA Live UE
    • news google

    Sondaggi e Ricerche

    • ipr marketing

    citizen journal

    Link Vari

    Associazioni

      Osservatori

    Democratici Nel Mondo

    • Logo Democratic
    • Sito Barack Obama
    • Sito Hillary Clinton

    Iniziative Umanitarie



    Organismi – Istituti E Commissioni Di Ricerca

    • Unione Europea
    • censis
    • cnel
    • cnel commissione lavoro
    •  glocus logo
    • ISAE
    • ICE
    • Unicamere
    • logo Airi
    • Eurispes
    • Logo APAT
    • FMI
    • WTO
    • Banca Mondiale

      Commissioni

        • Logo Cefass

    Categorie

    Archivio Per Mese

    Annunci