Rischio shock dei prezzi da caro-greggio e alimentari

BCE

Bce: «Rischio shock dei prezzi da caro-greggio e alimentari. No alla spirale salari-inflazione»

Bollettino mensile BCE marzo 2008 13-03-2008

I banchieri centrali di Francoforte confermano la politica dei tassi di interesse. Caso Italia: sul risanamento dei conti pesa l’assenza dei tagli di spesa e di una crescita più bassa
Esistono «rischi al rialzo per la stabilità dei prezzi nel medio termine» derivanti per lo più dal caro greggio e dai rincari alimentari.

È quanto rileva la Banca centrale europea nel suo bollettino mensile in cui ribadisce il suo «forte impegno a prevenire effetti di secondo impatto.»

«Le informazioni che si sono rese disponibili dopo la precedente riunione, tenuta il 7 febbraio- si legge – hanno confermato forte pressioni al rialzo sull’inflazione nel breve periodo. Hanno inoltre avvalorato la valutazione dell’esistenza di rischi al rialzo per la stabilità dei prezzi nel medio termine, in un contesto caratterizzato da un’espansione molto vigorosa di moneta e credito».

Pil Eurozona in frenata
La domanda esterna, le turbolenze finanziarie e il balzo delle materie prime causeranno, secondo gli esperti Bce, una frenata alla crescita del Pil di Eurolandia nel 2008. La stima, si legge nel Bollettino mensile, è compresa tra l’1,3 e il 2,1%, contro il 2,6% del 2007. La previsione per il 2009 è di una crescita tra l’1,3 e il 2,3 per cento. Accelera invece l’inflazione ad un tasso medio del 2,6-3,2% per i rincari di energia e beni alimentari.

L’Italia non raggiungerà il pareggio nel 2010
L’Italia viene annoverata tra i Paesi che nel 2007 hanno messo a segno «un miglioramento significativo» nella riduzione del deficit di bilancio; ma ora – rileva l’Eurotower – non farà abbastanza per tagliare di un altro mezzo punto il deficit nel 2008, come da impegni presi, non prevede di pareggiare il bilancio per il 2010, né tantomeno prevede misure di riduzione della spesa. Inoltre, il programma di risanamento viene «messo a repentaglio» dalla prospettiva di una bassa crescita economica.

Sempre guardando all’Italia, «l’aggiustamento minimo previsto per il 2008 non è sufficiente a realizzare un miglioramento del saldo di bilancio pari allo 0,5 per cento del Pil fissato dal Patto (di stabilità e di crescita) risultando peraltro incoerente con l’accordo dell’Eurogruppo – afferma la Bce -. Nel programma non è previsto il raggiungimento dell’obiettivo di medio termine di un pareggio di bilancio entro il 2010″. Per l’Italia il «prospettato ritorno a una solida posizione di bilancio è posto a repentaglio dal rischio che la crescita del Pil in termini reali si riveli più debole di quanto stimato». La «mancanza di misure specifiche di riduzione della spesa accresce l’incertezza sulle prospettive di risanamento».

Annunci

marzo: 2008
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Contattaci

Circolo Bientina

  • Primarie 2009

Varie Bientina

Siti di area PD

  • Area Dem

Dossier Crisi

Dossier Encicliche Sociali

    Articoli Encicliche - Eletti PD

Dossier Articoli Crisi Economica

  • Pulsante keynesiano
  • Lezioni per il futuro

Documenti Crisi Economia Circolo

  • Crisi Globale
  • Focus Economia

Festa Nazionale PD

Link Iniziative

Web TV

RSS New Wikio

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

Libreria Circolo

Le Riviste Disponibili Nel Circolo

Libri Disponibili Nel Circolo

Documenti Vari

Documenti Esterni

  • Rapporti

Workig Papers

Link PD

Sito Nazionale

Gruppi Parlamentari

Unione Provinciale

Unione Regionale

Gruppi Regionali

Iniziative Locali

Link Vari Area PD

    Eletti In Toscana

Programmi

Programma PD

New Agenzie

  • New Google Birmania
      • Rasegna stampa pd
      • ANSA IT
      • ANSA Live UE
    • news google

    Sondaggi e Ricerche

    • ipr marketing

    citizen journal

    Link Vari

    Associazioni

      Osservatori

    Democratici Nel Mondo

    • Logo Democratic
    • Sito Barack Obama
    • Sito Hillary Clinton

    Iniziative Umanitarie



    Organismi – Istituti E Commissioni Di Ricerca

    • Unione Europea
    • censis
    • cnel
    • cnel commissione lavoro
    •  glocus logo
    • ISAE
    • ICE
    • Unicamere
    • logo Airi
    • Eurispes
    • Logo APAT
    • FMI
    • WTO
    • Banca Mondiale

      Commissioni

        • Logo Cefass

    Categorie

    Archivio Per Mese